Trenitalia: riduzioni per la 71° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Venezia, 24 LUG –
Riduzioni sull’acquisto dei biglietti per i clienti Trenitalia che raggiungeranno in treno Venezia per visitare la 71. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, al Lido dal 27 agosto al 6 settembre.

La possibilità di pagare il biglietto ridotto, per le proiezioni che lo prevedono, è riservata ai titolari di CartaFRECCIA, la carta fedeltà gratuita Trenitalia e a coloro che raggiungeranno il capoluogo veneto a bordo dei Frecciargento e Frecciabianca.
Per ottenere le riduzioni, basterà esibire il proprio biglietto di viaggio con data di arrivo antecedente al massimo di tre giorni quella della visita. I titolari CartaFRECCIA, invece, dovranno esibire la propria card alle biglietterie della Mostra.

Non solo Cinema. I clienti Trenitalia che avranno raggiunto Venezia a bordo di Frecciargento e Frecciabianca e i titolari CartaFRECCIA potranno usufruire anche di un sconto sul biglietto di ingresso per la visita della 14.Mostra Internazionale di Architettura, organizzata dalla Biennale di Venezia, e in calendario fino al 23 novembre negli spazi dell’Arsenale e dei Giardini.
Inoltre, per chi acquista sul sito www.vivaticket.it, il biglietto di ingresso per la Mostra Internazionale di Architettura, agevolazioni anche sui treni del servizio nazionale di Trenitalia, in partenza o diretti a Venezia Santa Lucia e Venezia Mestre.
I biglietti ridotti possono essere acquistati presso tutti gli Uffici Gruppi Trenitalia (numero unico nazionale 06.6000).

Sono 42 i Frecciabianca che giornalmente collegano Venezia con Milano e 36 i Frecciargento che fanno la spola tra la Capitale e Venezia, per un totale di oltre 15mila posti. A questi si aggiungono anche 4 Frecciabianca da Lecce.

Ferrovie dello Stato Italiane, con questa rinnovata collaborazione, conferma il proprio impegno a favore della cultura, al fianco di grandi Istituzioni di fama internazionale.
E’ una vocazione quasi naturale per un’Azienda radicata da oltre un secolo nel tessuto economico e sociale del Paese, che conta oggi circa 74mila dipendenti, e trasporta ogni anno 600 milioni di passeggeri su un network ferroviario di oltre 16.700 chilometri, di cui mille ad Alta Velocità.

Gli appuntamenti della Biennale di Venezia saranno comunicati e approfonditi sui media del Gruppo FS Italiane: il magazine La Freccia, FSNews.it, FSNews Radio, LaFreccia.tv e Twitter (profilo @fsnews_IT).