Firenze, 4 OTT – E’ cresciuto mediamente del 10 per cento, con punte del 20 per cento su alcune linee, il flusso di viaggiatori in arrivo a Firenze, con i treni Regionali di Trenitalia, durante la settimana dei Mondiali di Ciclismo Toscana 2013.
Al termine dell’evento sono stati circa 35mila i passeggeri in più, rispetto ad una normale settimana.
Un incremento di flussi importate a cui è stato fatto fronte anche grazie all’uso di molti treni Vivalto a doppio piano e dei 266 treni straordinari. Tante le persone, quindi, che hanno scelto il treno per raggiungere il Capoluogo toscano, aderendo a un invito che puntava proprio sul mezzo pubblico per facilitare la mobilità collettiva, contenendo al massimo il traffico privato.
Per garantire il funzionamento del complesso meccanismo di potenziamento del servizio ferroviario nei giorni del Mondiale Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana hanno attivato, nelle sale operative, centri di coordinamento operativi 24 ore su 24 nell’intera settimana della manifestazione ciclistica mondiale.
Contestualmente sono stato attivati presidi congiunti di personale del Gruppo FS Italiane, Polizia Ferroviaria e Protezione Civile per la gestione dei flussi dei passeggeri nelle stazioni e nei momenti di maggiore traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *