Trenitalia, Emilia Romagna: da domenica 12 giugno il terzo nuovo treno Vivalto su linee regionali

Bologna, 10 GIU – Entrerà ufficialmente in servizio domenica 12 giugno, data di avvio dell’orario estivo, un nuovo treno Vivalto di Trenitalia destinato ai pendolari dell’Emilia Romagna.

Il nuovo treno è stato consegnato questa mattina alla presenza del Direttore Regionale Emilia Romagna di Trenitalia, Davide Diversi e dell’Assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Emilia Romagna, Raffaele Donini.

A distanza di meno di un mese dalla corsa inaugurale dei primi due Vivalto, avvenuta lo scorso 20 maggio, salgono quindi a tre i nuovi convogli di Trenitalia sulla rete ferroviaria regionale.

Saranno utilizzati sull’asse della via Emilia, a servizio delle principali città comprese fra Piacenza e Rimini/Ancona e garantiranno una media di 50 collegamenti a settimana.

Complessivamente saranno otto i nuovi Vivalto sui binari dell’Emilia Romagna.

I prossimi cinque inizieranno a correre nella prima metà del 2017, due entro febbraio e tre entro maggio.

Gli otto nuovi treni sono stati acquistati da Trenitalia, con un investimento di circa 57 milioni, di cui 10,6 contributo della Regione Emilia Romagna.

Il nuovo Vivalto non è la sola novità che accompagna l’entrata in vigore dell’orario estivo.

L’offerta regionale estiva,  programmata dalla Regione e garantita da Trenitalia,  punta infatti quest’anno con particolare decisione al potenziamento dei collegamenti con la Riviera Romagnola.

Fra questi: una nuova coppia di Regionali nel fine settimana fra Milano e Rimini, nuovi collegamenti serali Bologna – Ravenna – Rimini e più fermate anche a  Lido di Classe – Lido di Savio, Cervia Milano Marittima, Cesenatico, Gatteo a Mare, Bellaria, Igea Marina, Rimini Torre Pedrera, Rimini Viserba.

“6 treni nuovi messi in servizio in 6 mesi testimoniano un impegno concreto e tangibile della Regione per rinnovare il materiale rotabile per i pendolari emiliano-romagnoli – ha commentato Raffaele Donini. Questi primi 3 Vivalto, unitamente al rafforzamento del servizio messo in campo insieme a Trenitalia, renderanno inoltre più affidabile e confortevole già da quest’estate l’utilizzo del treno per i tanti turisti che ogni anno raggiungono la Riviera Romagnola con questo mezzo. A loro si aggiungono tre nuovi Stadler:  due  in servizio in Porrettana e il terzo sulla Bologna – Portomaggiore.”

Prosegue così il programma di miglioramento dei servizi regionali, sia attraverso il rinnovo della flotta e il potenziamento dell’offerta, sia con azioni mirate a garantire puntualità e affidabilità.

Nel primo quadrimestre di quest’anno, in Emilia Romagna, circa il 92% dei treni regionali di Trenitalia è arrivato a destinazione puntuale, dato sostanzialmente confermato anche nel mese di maggio; parallelamente si sono drasticamente ridotte le cancellazioni delle corse per guasto.

In salita anche l’indice di gradimento dei passeggeri, con l’81% degli intervistati che ha valutato positivamente il viaggio nel suo complesso (+ 4,6% vs 2015).