Siracusa: torna rinnovato il servizio di bike sharing cittadino. Nuovo nome, colore e software

Siracusa, 9 MAG – Il servizio di Bike sharing siracusano cambia nome, colore, software ma la gestione rimane invariata. Non più Go bike, ma SiracusaInBici. Il colore verde lascia spazio al rosso. Il software è stato realizzato dalla Genius Automobiles Italia di Siracusa, la società a cui è affidato il servizio di manutenzione e gestione del parco automezzi elettrici comunali, bici e bike sharing.

Il servizio di bike sharing del Comune di Siracusa permette di prelevare una bicicletta dalla stazione più vicina e riconsegnarla presso una stazione qualsiasi vicino alla nostra destinazione che disponga di un posto libero, tutte le volte che vuoi.

Per poter utilizzare il servizio è necessario registrarsi e compilare il contratto d’utilizzo in ogni sua parte da consegnare al rivenditore autorizzato insieme alla fotocopia di un documento d’identità, per la registrazione sarà necessario fornire oltre ai dati personali una email e un numero telefonico per le comunicazioni di servizio.
Una volta registrati accedendo alla propria area personale sul sito si potranno visualizzare le proprie card e controllarne i consumi e la scadenza.

Per prelevare una bicicletta basta avvicinare la tessera alla sommità della colonnina e attendere che venga emesso il suono BIP. Solo ed esclusivamente quando il BIP! diventa più veloce e la luce rossa lampeggia è possibile sfilare la bicicletta dalla colonnina ciclo-posteggio.

Per parcheggiare una bicicletta è necessario avvicinare la tessera alla sommità della colonnina, attendere che venga emesso il suono BIP. Solo ed esclusivamente quando il BIP! diventa più veloce e la luce rossa lampeggia, accostate ed inserite il perno della bicicletta nella colonnina del ciclo-posteggio, assicurandovi che sia ancorata alla sua colonnina, al termine dell’operazione il sistema vi invierà una mail di conferma.

Previsto l’abbonamento per residenti con iscrizione annuale al servizio di 10 euro
e prima ricarica obbligatoria di 5 (taglio minimo). La prima mezz’ora resta gratuita,
ogni mezz’ora o frazione successiva 50 centesimi. Sono previsti anche abbonamenti turistici per mezza giornata (in vendita dopo le 14) a 6 euro, giornalieri a 10, per tre giorni 20 euro e settimanale a 30 euro.
Per tutti i tipi di abbonamento è dovuta una cauzione di 10 euro (restituiti alla riconsegna della tessera).

Ogni utente avrà accesso all’area cliente personale sul sitowww.siracusainbici.it utilizzando per il login la propria email e la propria password cosicché connettendosi al portale, oltre ai propri dati di registrazione, potrà consultare il proprio credito residuo e il tempo di utilizzo complessivo del Bike Sharing.