Roma: assunzioni e duecento nuovi autobus, gli obiettivi per il 2015 di Cotral

Roma, 22 GEN – Duecento nuovi autobus da acquistare per rinnovare una flotta più che datata. E poi, le assunzioni. Questi gli obiettivi da realizzare entro il 2015 per la Cotral, l’azienda regionale che garantisce tutti i giorni, nonostante le difficoltà, il servizio di collegamento extra-urbano. La consegna del treno Vivalto, ieri nella stazione ferroviaria di Nettuno, è stata l’occasione per anticipare l’altra novità che interessa da vicino i pendolari del Lazio, in questo caso per il trasporto su gomma.

“La flotta degli autobus Cotral è molto, molto, molto vecchia”. Così il presidente Nicola Zingaretti, spiegando che nella nuova programmazione europea la Regione ha previsto investimenti anche per rinnovare in profondo il parco vetture del settore extra-urbano. Una questione presente anche nell’impegno sottoscritto grazie all’accordo raggiunto con i sindacati. Oltre alla questione dei nuovi veicoli, l’intesa torna sulla partita dei lavoratori, con l’indicazione a riaprire le assunzioni dalle graduatorie del bando pubblicato ad ottobre 2013. Nell’accordo, sottolinea Carlo Arcangeli, direttore delle Relazioni industriali di Cotral “avviamo a soluzione alcune questioni, come le problematiche relative ai nuovi impianti di Rieti e Sora”.