Firenze, 22 GEN – Nella stazione di Empoli la campagna di sensibilizzazione promossa da Trenitalia “Piccole inciviltà quotidiane”, per invitare i cittadini a un uso più consapevole e responsabile del treno.

Lo spazio espositivo è realizzato dalla Direzione Regionale Toscana di Trenitalia e sarà visitabile domani, 23 gennaio, dalle 10 alle 16, nell’atrio biglietteria. L’iniziativa punta a evidenziare come una serie di comportamenti e di cattive abitudini, apparentemente insignificanti, possano creare disagi, molestie e un diffuso senso di trascuratezza nei confronti di un bene condiviso e, proprio come tale, da rispettare.

I piedi appoggiati sui sedili, i rifiuti e le carte abbandonate, i chewing gum gettati a terra sono diventati oggetto di attenzione, con immagini e “slogan” coniati ad hoc per far comprendere come l’osservanza di alcune semplici norme di educazione siano presupposto per un viaggio più confortevole.

“Piccole inciviltà quotidiane” si inserisce nella campagna Operazione treni puliti, avviata nel 2012, che ha reso conto dell’impegno di Trenitalia sul fronte della pulizia dei convogli, mostrando la complessità e meticolosità degli interventi e dei processi industriali che ne sono il presupposto.

Nel 2013, la Direzione Regionale Toscana ha speso oltre 10 milioni di euro, per garantire la pulizia quotidiana dei treni spesso oggetto di “piccole inciviltà ”, mentre ulteriori 200mila euro sono stati destinati alla rimozione dei graffiti sulle pareti interne ed esterne dei convogli regionali, oggetto di ripetuti attacchi da parte di vandali inqualificabili.

Durante l’esposizione la compagnia labronica Laboratorio Brecht Dance darà vita ad alcune performance teatrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *