Napoli Centrale: graffiti, incisioni e impronte con i lavori in corso di esecuzione

Napoli, 24 OTT – Un raid vandalico ai danni di otto carrozze in composizione a treni regionali durante le ore notturne nella stazione di Napoli Centrale.

Frantumati i vetri di due finestrini, di una porta di salita di una vettura e di una porta intercomunicante. Inoltre, il contenuto degli estintori in dotazione è stato svuotato sui pavimenti, sui sedili e nei vestiboli delle carrozze, rendendole inutilizzabili.

Il risultato è stato la cancellazione di quattro corse in programma oggi.

Fino al reintegro delle carrozze, che potrà avvenire solo dopo i necessari interventi di riparazione e pulizia, i viaggiatori avranno a disposizione un ridotto numero di posti.

Oltre ai disagi causati alla clientela, l’atto vandalico ha comportato per l’azienda un danno d’immagine ed economico. Da una prima analisi si stima in circa diecimila euro la spesa necessaria al ripristino dell’efficienza delle vetture vandalizzate.

Trenitalia ha presentato denuncia contro ignoti.