Linea Torino – Milano AV: ieri furto cavi di rame, ritardi e disagi per i viaggiatori

Torino, 21 OTT – Ieri sera l’ennesimo furto di un consistente quantitativo di cavi in rame, utile al funzionamento dei sistemi di controllo della circolazione dei treni, ha procurato ancora una volta disagi ai viaggiatori e ritardi a 7 convogli alta velocità fino a 75 minuti sulla linea Alta Velocità Torino – Milano nei pressi di Torino Stura.

Il furto di circa 1000 metri di cavi in rame avvenuto ieri sera ha bloccato la circolazione dei treni AV dalle 19.45 alle 22.45.
Coinvolti sette treni AV, il Frecciarossa 9576 Roma – Torino con oltre 400 viaggiatori a bordo ha registrato circa 3 ore e 20 di ritardo. Altri 6 treni alta velocità ritardi compresi tra 15 e 70 minuti.

La circolazione è ripresa in tarda serata quando le squadre tecniche di RFI, inviate sul posto dalle Sale Operative Territoriali dove è scattato l’allarme in seguito all’anomalia segnalata dagli apparati di sicurezza, hanno ripristinato le condizioni di sicurezza del sistema ferroviario.

La sottrazione dei cavi in rame non comporta problemi di sicurezza alla circolazione ferroviaria che prosegue, sebbene rallentata, secondo specifici protocolli che consentono ai treni di viaggiare con particolari accorgimenti, ma con gravi disagi ai viaggiatori.