Napoli, 21 MAG – Per il furto di circa 450 metri di cavi in rame, avvenuto nella tarda serata di ieri fra le stazioni di Vairano-Caianello e Sparanise (linea Roma – Napoli, via Cassino), la circolazione ferroviaria è rallentata in entrambe le direzioni.

I treni registrano ritardi fino a 15 minuti.

L’asportazione di rame non comporta – nel modo più assoluto – problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi.

La sottrazione del materiale, infatti, provoca l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *