Lazio: questa mattina circolazione fortemente perturbata sulla linea Roma-Viterbo

Roma, 2 DIC – Sta tornando progressivamente alla normalità la circolazione ferroviaria sulla linea FL3 Roma –Viterbo rallentata da questa mattina a causa di un fulmine che ha tranciato una fune portante di corrente elettrica, fra La Storta e Monte Mario, dissestando circa 700 metri di linea aerea.

Questa notte intorno alle 3.30 i sistemi di sicurezza e controllo della circolazione hanno segnalato un’anomalia sulla linea. Le squadre di ricognizione dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana hanno individuato il guasto iniziando da subito a lavorare per sostituire il materiale danneggiato. Terminato l’intervento, la circolazione ferroviaria è ripresa alle 11.20.

Durante le attività di ripristino della linea, i treni hanno viaggiato sul solo binario in direzione Roma. Per Viterbo, invece sono stati istituiti bus sostitutivi che hanno effettuato oltre 40 corse fra: Cesano e Viterbo/Bracciano/La Storta e Roma San Pietro.

Circa 50 i treni cancellati parzialmente o per l’intero percorso e 15 quelli che hanno registrato ritardi fra 20 e 140 minuti.