Trieste,17 OTT – Anche i rinnovi contrattuali dei dipendenti delle Ferrovie Udine Cividale beneficeranno della copertura statale per il settore del trasporto pubblico locale.

E’ la diretta conseguenza della delibera approvata oggi dalla Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture Mariagrazia Santoro, con cui viene modificato il regolamento emanato con decreto del presidente della Regione nel 2007 così da includere anche le Ferrovie Udine Cividale tra le società destinatarie delle risorse statali erogate dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a titolo di compartecipazione degli oneri derivanti dal rinnovo dei contratti collettivi nazionali di lavoro, che la Regione trasferisce alle aziende di trasporto pubblico locale ai cui dipendenti si applica il contratto nazionale degli autoferrotranvieri. Il regolamento così modificato definisce i criteri di calcolo dei maggiori oneri derivanti dai rinnovi contrattuali nazionali che pesano per circa il 48 per cento sul costo complessivo del personale, per un importo annuale di circa 680 mila euro che avrà quindi copertura statale, analogamente alle altre aziende del settore del trasporto pubblico locale che applicano il contratto nazionale degli autoferrotranviari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *