Frecciarosa 2014: 170 visite e 60 consulenze mediche a favore delle donne

Roma, 20 ottobre OTT – Centosettanta visite e sessanta consulenze mediche a bordo delle Frecce Trenitalia e nelle principali stazioni, distribuiti oltre 40mila vademecum e 4mila questionari medici compilati: sono i risultati di Frecciarosa 2014.

Il successo della campagna per la salute delle donne, giunta alla quarta edizione, è stato possibile grazie alla collaborazione con IncontraDonna onlus e al patrocinio del Ministero della Salute e di Expo Milano 2015.

L’iniziativa di comunicazione e sensibilizzazione sui temi di salute e prevenzione ha visto a bordo delle Frecce Trenitalia, dal primo al 17 ottobre, il personale di IncontraDonna onlus: medici specialisti offrire la loro consulenza gratuita alle viaggiatrici e, su richiesta, una visita senologica; volontari sempre della onlus, viaggiare a bordo di alcuni Frecciarossa e Frecciargento e presenti nei FRECCIAClub delle stazioni di Roma Termini e Milano Centrale per distribuzione gratuita dei Vademecum della Salute. Quest’anno la prevenzione Frecciarosa ha raggiunto anche Bari, Reggio Calabria e la Sicilia.

Frecciarosa 2014 a bordo di ExpoExpress. Il treno-mostra promosso da Expo Milano 2015, Gruppo Mondadori e Trenitalia, per far scoprire i valori dell’Esposizione Universale, ha fatto proprio venerdì 17 ottobre tappa a Roma Termini. Frecciarosa ha partecipato, durante le tappe nelle principali città italiane, agli incontri dedicati alla prevenzione organizzati dall’associazione IncontraDonna onlus insieme a Donna Moderna.

La campagna promossa dal Gruppo FS Italiane e dall’Associazione IncontraDonna onlus è stata presentata il primo ottobre a Roma Termini da Vito De Filippo, Sottosegretario del Ministero della Salute insieme ad Adriana Bonifacino Presidente Associazione IncontraDonna onlus e Michele Mario Elia AD di FS Italiane. Presenti anche la giornalista Anna La Rosa che ha moderato il dibattito sui temi di prevenzione e salute, Antonella Clerici madrina e Anna Tatangelo, ospite di eccezione che ha partecipato al viaggio inaugurale su un Frecciarossa di linea insieme ad Adriana Bonifacino e Giovanni Bruni, Presidente e Vicepresidente di IncontraDonna, e ai volontari della onlus per promuovere la vaccinazione per l’HPV (Papilloma Virus) che interessa maschi e femmine a partire dagli 11 anni.