Cagliari: da oggi il biglietto del bus si acquista con un’app grazie a Up Mobile

Cagliari, 27 GIU – Da oggi il biglietto Ctm si può acquistare con un’app, direttamente dal proprio smartphone e senza nessun costo ulteriore, grazie a Up Mobile. Un nuovo servizio gratuito – nato dalla collaborazione tra Ctm e Banca Sella – in una città che punta con sempre maggiore decisione sugli incentivi all’uso del trasporto pubblico.

Up Mobile è un’applicazione scaricabile gratuitamente da Google Play e da Apple Store. Grazie a questo servizio sarà possibile acquistare il biglietto Ctm da 90 minuti, quello da 120 minuti, quello giornaliero e la carta settimanale: tutto senza alcun sovraccarico né commissioni bancarie a carico del cliente.

L’utilizzo di Up Mobile – presentato dal sindaco Massimo Zedda con l’assessore ai Trasporti Mauro Coni, dal direttore generale di Ctm Ezio Castagna, dalla responsabile della succursale Banca Sella di Cagliari Roberta Sedda accompagnata da James Pagliotti, responsabile Relazioni Esterne, e Enzo Papetti dei Sistemi di Pagamento Banca Sella – è semplice.

Dopo aver scaricato l’applicazione sul proprio cellulare, si clicca su “configura”: l’operazione, da effettuare solo la prima volta che si accede, prevede l’inserimento del nome, del cognome e dei dati della carta di credito o della carta prepagata.

Nel momento in cui si clicca su “trova nelle vicinanze” vengono in automatico visualizzate le possibilità di scelta dei biglietti Ctm. Una volta perfezionato l’acquisto appare la ricevuta del biglietto in corso di validità: trascorsi 5’ dall’acquisto, il biglietto è valido e può essere utilizzato come un analogo biglietto cartaceo da esibire ai verificatori CTM in caso di richiesta. Nella ricevuta è visualizzata la data e l’orario di acquisto, l’inizio e la fine della validità della corsa.

Il Direttore Generale Dott. Ezio Castagna dichiara: “Abbiamo scelto un’applicazione come quella di Banca Sella perché già funzionante nel resto d’Italia e per le garanzie di sicurezza della Banca. Lavoriamo per la semplificazione dell’acquisto del biglietto da parte della clientela e, con l’aiuto della tecnologia, svilupperemo ulteriori progetti utili per l’e-commerce e l’infomobilità”.

“Questa app”, continua Castagna, “si aggiunge alla già nota Busfinder che ha raggiunto più di 30.000 download e che attualmente consente di ottenere le informazioni del passaggio del mezzo in tempo reale e di utilizzare un calcola percorso per la pianificazione del viaggio. Nei prossimi mesi attiveremo una nuova release dell’applicazione con nuove funzionalità”.

“Un altro servizio per i cittadini che, sempre più numerosi, scelgono di utilizzare i trasporti pubblici”, spiega il sindaco Zedda: “Come Amministrazione puntiamo molto su forme di mobilità alternative all’auto privata. La possibilità di poter acquistare i biglietti per i bus direttamente dal proprio cellulare è un incentivo ulteriore a fare questa scelta: più risparmi per gli utenti, più puntualità, nessuna necessità di cercare parcheggio, più comodità e più sicurezza. E soprattutto meno auto in giro e una città più vivibile per tutti, non solo dal punto di vista ambientale”.