Bergamo: da venerdì 22 al via la campagna abbonamenti Atb 2014/2015. In vigore le nuove tariffe

Bergamo, 22 AGO – Al via venerdì 22 agosto 2014, la Campagna Abbonamenti ATB 2014 -2015 che propone le tipologie di abbonamento più convenienti per spostarsi comodamente tutto l’anno con autobus, tram e funicolari.

Due studenti, un’aureola disegnata a gesso sullo sfondo di una lavagna e lo slogan “ABBONATO BEATO. Un anno con ATB cambia la vita…in bene”, sono gli ingredienti della campagna di comunicazione ATB 2014, che invita a scegliere tutto l’anno i servizi di trasporto pubblico offerti da ATB.

Una campagna dal carattere urban che con ironia allude alla beatitudine dell’abbonato ATB, testimone in prima persona dei vantaggi del trasporto pubblico come stile di vita.

Alla viralità dell’#PeccatoNonFarlo il compito di diffondere e ribadire il messaggio attraverso le piattaforme social e di coinvolgere l’utenza degli studenti e dei giovani sul loro terreno d’elezione. Il ricorso all’hashtag permette, infatti, sia di evidenziare l’effettiva convenienza della proposta, sia di dare ai ragazzi l’opportunità di essere testimonial della campagna attraverso commenti e foto.

LE TIPOLOGIE DI ABBONAMENTO
– Abbonamento annuale Studenti: dedicato agli studenti fino a 26 anni non compiuti e scontato del 20% rispetto all’abbonamento ordinario.

Gli abbonamenti sono validi 12 mesi a partire dal 1° settembre 2014, 7 giorni su 7 e per un numero illimitato di viaggi nella tratta scelta.

ATB ha stipulato una Convenzione con alcuni Comuni che danno la possibilità ai propri residenti di avere uno sconto ulteriore per l’acquisto di un abbonamento di:

• € 35 per la tariffa A-una zona

• € 45 per la tariffa B-due zone

• € 50 dalla tariffa C-tre zone alla tariffa intera rete

Per usufruire della convenzione è necessario che il genitore o lo studente maggiorenne dichiarino sotto la propria responsabilità la residenza dell’abbonato.

I Comuni che aderiscono all’iniziativa sono: Bergamo, Azzano San Paolo, Curno, Grassobbio, Lallio, Mozzo, Orio al Serio, Paladina, Pedrengo, Ponte San Pietro, Scanzorosciate, Seriate, Stezzano, Torre Boldone, Treviolo e Valbrembo. L’elenco dei Comuni è disponibile anche sul sito www.atb.bergamo.it alla pagina “Abbonamento annuale Studenti”.

Si consolida inoltre la partnership tra ATB e l’Università degli Studi di Bergamo con l’obiettivo di facilitare la mobilità degli studenti e agevolare le condizioni economiche di
acquisto degli abbonamenti annuali studenti al fine di incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici di trasporto.

La novità è infatti rappresentata dall’abbonamento annuale dedicato agli studenti iscritti all’Università degli Studi di Bergamo, che possono acquistare l’abbonamento annuale alla tariffa speciale di € 200.

L’abbonamento è disponibile da Una a Cinque o più zone, valido nella tratta indicata dall’abbonato e cumulabile con la convenzione comunale.

Gli studenti interessati devono presentare il modulo di rinnovo abbonamento compilato ed esibire il MAV d’iscrizione all’a.a. 2014/2015.

La nuova tipologia di abbonamento è stata introdotta grazie al contributo economico sostenuto dall’Università degli Studi di Bergamo.

– Abbonamento annuale Under 14 e Over 65: dedicato ai ragazzi fino ai 14 anni di età (non compiuti alla data di inizio validità dell’abbonamento) e ai sessantacinquenni (compiuti), è scontato del 50% rispetto all’abbonamento annuale ordinario, ed ha la stessa validità 7 giorni su 7, festivi compresi, per 12 mesi.

– Abbonamento annuale Ordinario: dedicato a chi si sposta per motivi personali o di lavoro e vuole viaggiare 12 mesi pagandone 9, 7 giorni su 7, festivi compresi.

– Sconti e vantaggi anche per imprese, studi libero-professionali, esercizi commerciali, associazioni, enti e istituzioni: chi conduce un’attività professionale, collaboratori compresi, può spostarsi in città e nelle aree servite da ATB e TEB a prezzi convenienti grazie all’Abbonamento Impersonale che può essere utilizzato da più persone (non contemporaneamente).

– Anche per le famiglie numerose l’abbonamento continua ad essere più conveniente: dal 3° componente in poi, ATB offre uno sconto di oltre il 65% rispetto all’abbonamento ordinario.

GLI SCONTI RISERVATI AGLI ABBONATI ATB

Con l’abbonamento annuale ATB si ha diritto a sconti e vantaggi offerti da Carrefour Market, Carrefour Express, Creberg Teatro fino al 30% del valore dell’abbonamento.

– Carrefour Market e Carrefour Express

Acquistando un abbonamento annuale si ha diritto a un buono valido 1.000 punti Payback più un carnet di buoni sconto mensili del valore di € 5 ciascuno per un totale di € 35, spendibili con una spesa minima di € 50 (con scontrino unico) e validi dall’1 ottobre 2014 sino al 30 aprile 2015 nei punti Carrefour Market e Carrefour Express aderenti all’iniziativa.

I buoni sono distribuiti all’ATB Point di Largo Porta Nuova e alla Biglietteria della Stazione Autolinee. Per coloro che rinnovano l’abbonamento on-line e presso le filiali del Credito Bergamasco, è possibile ritirarli unicamente all’ATB Point.

– Creberg Teatro

Anche quest’anno si rinnova la felice sinergia tra ATB e Creberg Teatro.

Con l’abbonamento annuale si ha diritto allo sconto del 15% sul biglietto di ingresso e sull’abbonamento agli spettacoli e ai concerti della stagione Creberg Teatro 2014/2015.

Inoltre è possibile acquistare 3 ingressi a spettacoli selezionati dalla Direzione del Creberg Teatro, al prezzo speciale di € 10 l’uno (escluso il costo di prevendita).

B-CARD: DOVE E COME ABBONARSI

La tessera di riconoscimento “b-card” accompagna tutti gli abbonamenti ATB.

E’ semplice da utilizzare perché con un unico documento ci si sposta su tutti i mezzi, autobus, tram e funicolari, nelle zone scelte. E’ comoda perché si paga una volta sola all’ATB Point, alla biglietteria della Stazione Autolinee, presso le filiali Creberg di città e provincia.

L’abbonamento ATB si può rinnovare, anche on line sul sito www.atb.bergamo.it con il servizio ATB@home e direttamente da smartphone con l’App ATB Mobile, senza commissioni né costi aggiuntivi. Il servizio è riservato ai titolari di carte di credito.

Tutte le informazioni dettagliate su costi, modalità di rinnovo o rilascio degli abbonamenti e sulle speciali iniziative e convenzioni ATB sono disponibili sul sito www.atb.bergamo.it o presso l’ATB Point, in Largo Porta Nuova, 16 a Bergamo, aperto da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle 18.45 e il sabato dalle 9.30 alle 14.30.

Da venerdì 22 agosto a sabato 13 settembre 2014, in occasione dell’avvio della Campagna abbonamenti, l’ATB Point prolunga l’orario di apertura. I nuovi orari sono: da lunedì a venerdì dalle 7.20 alle 19.15 e il sabato dalle 8.30 alle 18.30.

Gli operatori rispondono telefonicamente alle richieste al numero 035.236026 oppure per posta elettronica all’indirizzo e-mail atbpoint@atb.bergamo.it

Per rimanere sempre in contatto con ATB e ricevere tutti gli aggiornamenti e le novità ci si può iscrivere alla Newsletter e alla pagina di Facebook ATB – Azienda Trasporti Bergamo.

Quindi da sabato 1 settembre 2014 entrano in vigore le nuove tariffe del trasporto pubblico locale.

Il Comune di Bergamo ha adottato con delibera di Giunta le variazioni delle tariffe del trasporto pubblico locale per l’area urbana di Bergamo, comprendente Bergamo e i 30 comuni limitrofi.

La Regione Lombardia, con delibera del 1° agosto 2014, ha approvato il nuovo adeguamento tariffario per l’anno 2014 e l’Amministrazione Comunale di Bergamo ha attuato le prescrizioni regionali con un incremento medio dello 0,84%, contenendo in particolare i prezzi dei titoli di viaggio obliterabili.

Le variazioni riguardano: i biglietti di una e tre zone che aumentano rispettivamente di 5 e 10 centesimi, e il tesserino 10 corse di una e tre zone che aumenta di 50 centesimi.

Rimangono invariati i biglietti e i tesserini 10 corse di due, quattro e cinque zone, i biglietti turistici e quelli dedicati alle comitive.

Le variazioni interessano anche gli abbonamenti da uno a quattro zone: i mensili aumentano di 1 euro, gli annuali ordinari di 5 euro e gli annuali studenti di 4 euro.

Il Comune di Bergamo, così come altri comuni dell’area servita da ATB, intende partecipare, anche quest’anno, alla spesa delle famiglie per l’acquisto degli abbonamenti annuali studenti con un contributo pari a € 35 per la tariffa A, € 45 per la tariffa B ed € 50 per le tariffe successive.

“Per quello che riguarda la variazione delle tariffe, – spiega l’assessore alla mobilità Stefano Zenoni – si tratta di aumenti imposti dal contratto di servizio e definiti dalla Regione, ma l’azienda ha cercato di contenere il più possibile i costi per gli utilizzatori abituali e di distribuire al meglio gli aumenti in modo da ridurre l’impatto sull’utenza. Accanto a questo aumento inevitabile, ATB ha predisposto alcune migliorie che vanno incontro alle richieste dell’Amministrazione per il potenziamento del servizio esistente: 21 nuovi autobus in servizio entro l’anno, il potenziamento al sabato sera delle linee 6 e 8 e l’incremento della frequenza della stessa linea 6 nelle mattine feriali (a partire dall’entrata in vigore dell’orario invernale), e nei prossimi mesi l’installazione a bordo degli autobus di nuove emettitrici, tutte migliorie che si affiancano all’applicazione inaugurata poco prima dell’estate e che sta riscontrando buon successo. A breve, inoltre, ATB e l’Amministrazione si incontreranno per discutere future soluzioni riguardo il servizio notturno”.