Verona: da sabato 21 nuovo portale di infomobilità veronamobile.it integrato con Google Maps

Verona, 20 MAR – A partire da sabato 21 marzo, in occasione di Vinitaly, sarà attivo il nuovo portale di infomobilità VERONAMOBILE. Il portale è stato presentato ieri mattina nel corso di una conferenza stampa dall’assessore alla Mobilità e Traffico Enrico Corsi.

“Il nuovo servizio – spiega Corsi – verrà attivato sul link di collegamento attualmente in uso, senza alcuna modifica per l’accesso dell’utenza, che potrà continuare a consultare le informazioni sul traffico al consueto indirizzo http://veronamobile.it. Tra le novità più rilevanti del nuovo portale: nuovo layout orientato alla navigazione da parte dei più diffusi smartphones; integrazione con i servizi di mappa di Google per la visualizzazione geografica dei servizi e delle informazioni principali. Il nuovo portale, inoltre, si caratterizza per una forte integrazione in un unico contenitore dei diversi servizi comunali messi a disposizione del cittadino, che potrà approfondire i contenuti spostandosi all’interno di tutti i siti tematici comunali. I contenuti di infomobilità pubblicati sono ‘prelevati’ in automatico dalle principali applicazioni gestite nelle due centrali operative, quella della Mobilità e quella della Polizia Municipale e resi disponibili attraverso una rielaborazione automatica realizzando pienamente una sorta di hub dedicato all’infomobilità territoriale in ottica smart city”.

Numerosi i servizi che saranno attivati sul portale nelle prossime settimane, con informazione in tempo reale sui sistemi di indirizzamento ai parcheggi (InfoPARK), sistemi di informazione all’utenza (pannelli a messaggio variabile), sistemi di controllo elettronico (stato dei varchi ZTL e messaggi esposti), ubicazione dei principali servizi legati alla sosta (parcometri, stalli carico/scarico, sosta disabili), pubblicazione di dati come veicoli rimossi, orari ZTL, ordinanze viabilistiche.

“E’ inoltre previsto a breve il rilascio della “APP: veronamobile.it”, attualmente in fase di sviluppo – conclude Corsi – che riprende i temi pubblicati sul portale, con l’aggiunta di alcuni moduli di interazione tra cittadino e pubblica amministrazione”. Il portale sarà presentato al pubblico sabato 21 marzo nel convegno “Verona Smart City, la rete di telecomunicazioni e sensori per la mobilità. A servizio dei cittadini”, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri nell’ambito della 4° edizione di “Open. Ingegneri aperti alla città”.

Durante il convegno, in programma nella nuova sede dell’Ordine ai Magazzini Generali, sarà illustrato lo stato dell’arte dei progetti innovativi nel campo della mobilità e, più specificatamente, dell’infomobilità e dei servizi disponibili ai cittadini che si muovono.