Venezia: serate d’estate a Torcello. Dal 21 giugno visite guidate e trasporto gratuiti

Venezia, 16 GIU – L’assessore provinciale alla Cultura Raffaele Speranzon ha organizzato sabato 21 giugno alle ore 17.30 “Una serata d’estate a Torcello” con visita guidata gratuita al museo provinciale e rientro a Venezia con imbarcazione dedicata.

L’iniziativa è promossa in occasione dell’edizione 2014 di Art Night, in collaborazione con San Servolo Servizi, per promuovere l’arte e la cultura dell’isola di Torcello.
L’assessore Raffaele Speranzon: «La Provincia propone un altro appuntamento culturale alla scoperta di un’isola splendida, ricca di storia e fascino del passato. Sono occasioni che favoriscono la conoscenza dei tesori del nostro patrimonio artistico e promuovono la cultura in modo moderno, più attraente per un vasto pubblico sempre interessato».
Di seguito il programma della serata.

L’ingresso e la visita guidata gratuita alle ore 17.30 al Museo provinciale di Torcello- Sezione Archeologica e Sezione Medievale e Moderna, e a seguire un percorso turistico attraverso i luoghi simbolo dell’isola.
Dopo la visita alle 19.30 è prevista la possibilità di cenare al ristorante “Al Ponte del Diavolo” al prezzo speciale di 20 euro per gli adulti e 15 per i bambini.
Alle ore 21.00 ci sarà un’imbarcazione dedicata con arrivo alla stazione ferroviaria S. Lucia (fermata intermedia a Fondamente Nuove).

Sia il biglietto d’ingresso che il rientro con imbarcazione dedicata sono gratuiti.

La prenotazione è obbligatoria (fino ad un massimo di 60 persone) e potrà essere fatta contattando via mail l’indirizzo torcello.eventi@provincia.venezia.it (o eventualmente tel. 041-2765001, ore ufficio). Possono essere assegnati fino ad un massimo di 4 posti per prenotazione.

Per raggiungere Torcello dalla terraferma si può utilizzare la linea di navigazione n.3 da piazzale Roma alle ore 16.13 (Ferrovia alle ore 16.17), cambiando a Murano Faro alle 16.39, con la linea n.12 per Torcello, con arrivo a destinazione alle 17.17.

L’isola di Torcello ospita negli edifici medievali della piazza il museo provinciale nato nel tardo ottocento, e organizzato in due sezioni espositive, l’Archeologica e la Medievale – Moderna. Le collezioni diventano occasione per raccontare la millenaria storia di un luogo sospeso tra acqua e terra in un percorso che, partendo dai ritrovamenti che attestano gli scambi commerciali che coinvolgevano la laguna già in epoca micenea, si snoda tra testimonianze venete, preromane e romane, bizantine e altomedievali, e attraversa i tempi gloriosi della Serenissima per giungere sino al XIX secolo.
Per altre informazioni sul Museo di Torcello della Provincia : www.provincia.venezia.it/museotorcello