22 settembre 2019

Venezia: a breve ripristinate le facilitazioni sugli abbonamenti Actv per le persone con invalidità

actv

Venezia, 23 SET – Saranno assicurate le facilitazioni sugli abbonamenti Actv per le persone con invalidità fisica o psichica. Lo hanno annunciato stamattina il commissario straordinario del Comune di Venezia, Vittorio Zappalorto e l’amministratore delegato di Avm Spa, Giovanni Seno.

L’accordo raggiunto, sulla base di una precisa richiesta dello stesso Zappalorto, prevede che a farsi carico delle minori entrate dovute agli abbonamenti gratuiti e alle agevolazioni alle fasce deboli sia l’azienda di trasporti veneziana.

“Facendo nostra la richiesta fattaci dal commissario Zappalorto – ha commentato Seno – ho ritenuto doveroso per Actv, in accordo anche con il presidente Luca Scalabrin, farci carico dei costi relativi alle agevolazioni che il bilancio comunale ha dovuto tagliare; in tempi brevi tutte le facilitazioni saranno ripristinate”.

“Non potevamo, come Amministrazione comunale – ha ricordato il commissario straordinario – rimanere insensibili alle giuste rimostranze di quanti, in situazione di disagio, venivano privati delle facilitazioni sugli abbonamenti Actv. La situazione finanziaria e le improrogabili esigenze di spending review ci hanno obbligato alla politica dei tagli; abbiamo comunque cercato la quadratura del cerchio, grazie alla disponibilità di Avm e del suo amministratore delegato, che ringrazio. Le facilitazioni sugli abbonamenti saranno ora a carico dell’azienda di trasporto veneziano, che garantirà la mobilità a quanti ne hanno diritto e agli accompagnatori”.