Ultima tappa de Le Stazioni dell’Arte: il Museo Madre entra nella stazione di Napoli Mergellina

Napoli, 23 OTT – Tappa conclusiva del festival itinerante Le Stazioni dell’Arte – Inchiostro DepARTure nella stazione di Napoli Mergellina.

Lo storico edificio ferroviario, tra i più rappresentativi della città, apre le sue porte all’arte contemporanea per ospitare il festival ideato da Zoe Impresa Sociale in collaborazione con Centostazioni.
Dal 26 ottobre al 2 novembre, un’ opera della collezione permanente del MADRE – Museo D’Arte Contemporanea Donnaregina – di Napoli uscirà dalla sua sede storica per entrare nel tessuto urbano.

L’installazione, video sperimentale realizzato nel 2014 dall’artista americano David Robbins, esplora il rapporto tra l’arte contemporanea e la cultura pop, attraverso la scelta di nuovi linguaggi.

La “narrazione da museo a stazione” è affidata alle immagini dell’originale creazione artistica che, fondendo intrattenimento e arte, si svela al pubblico “involontario” di cittadini e viaggiatori, raccontando le vicende di una famiglia i cui componenti sono interpretati dagli attori della nota soap Un posto al Sole, presenti in stazione in occasione dell’inaugurazione.

Lo scalo di Mergellina si conferma spazio espositivo d’eccezione: una location unica, in grado di offrire un’occasione di interazione e incontro tra un modo non convenzionale di fare arte e un pubblico diversificato, curioso e interessato.