Trento: i ragazzi insegnano il rispetto ai coetanei con il video “Respect the bus”

Trento, 13 MAR – “Respect the bus” è un video realizzato dalla scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo Alta Vallagarina, insieme a Trentino Trasporti, per insegnare il rispetto ai propri coetanei. Un rispetto che deve essere alla base della società civile: “Oggi – ha commentato il presidente Ugo Rossi, che ha partecipato alla presentazione assieme alla dirigente del Dipartimento della conoscenza Livia Ferrario – abbiamo avuto un’iniezione di fiducia dei nostri ragazzi, essere cittadini consapevoli e rispettare le regole è fondamentale nella società civile. E questo è uno dei valori aggiunti che ci insegna la nostra scuola, la quale si sta occupando a 360° del futuro dei ragazzi”. Il presidente Rossi ha quindi ricordato il forte impegno della Provincia autonoma di Trento nel comparto scuola: “Abbiamo messo al centro dell’idea di sviluppo di tutta la società trentina proprio la scuola, lo abbiamo fatto in modo forte e convinto in questa legislatura perché siamo convinti che il Trentino sia una terra meravigliosa, con persone valide e capaci e, proprio a partire da voi ragazzi, vogliamo alzare la qualità del nostro capitale umano”.

La dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Alta Vallagarina, Daniela Depentori, ha parlato di una “grande sinergia fra la scuola, la Consulta dei genitori, il piano giovani di zona”, e di un lavoro nel quale “i ragazzi sono stati protagonisti”. Alla presentazione anche la presidente di Trentino Trasporti Esercizio, Monica Monica Baggia con il direttore generale Mauro Allocca, nonché il dirigente del Servizio provinciale Trasporti pubblici Roberto Andreatta, che ha definito il lavoro degli scolari “una boccata di ossigeno”, mentre per il Comune di Rovereto era presente l’assessore alla formazione Giovanna Sirotti e per la Comunità della Vallagarina l’assessore all’istruzione Marta Baldassarini.
A curare gli intermezzi musicali il gruppo strumentare guidato dalla professoressa Maria Caracristi, che da sei anni partecipa a concorsi nazionali e rassegne e che, negli ultimi quattro anni ha conquistato tre primi posti e un secondo posto.
Il video “Respect the bus”, girato in dicembre durante le attività opzionali, è il risultato finale di un percorso condotto dai ragazzi dell’Istituto guidati dai docenti Gianfranco Agostini e Carmela Gargiulo, con il supporto tecnico dell’associazione UrbanKarma, voluto dalla Consulta dei genitori e finanziato dal Progetto Giovani di Zona Alta Vallagarina (Comuni di Volano, Calliano e Besenello). Si tratta di un breve trailer, che utilizza linguaggi e tecnologie moderne, con parole in forma rap il cui concetto chiave è diffondere il messaggio di rispetto della cosa pubblica e delle persone tra i ragazzi che usufruiscono degli autobus e degli scuolabus.