Torino: presentata WalkTo, la nuova mappa per scoprire la città camminando

Torino, 14 LUG – E’ stata presentata a Palazzo Civico WalkTo, la nuova mappa realizzata dalla Città per chi ama camminare ed ama vedere e rivedere i luoghi dalla prospettiva di chi si muove a piedi. Una mappa nuova e particolare per aiutare turisti e torinesi a vedere più cose e ad osservare meglio e con maggiore cura ed attenzione la città a partire dai 21 milioni di metri quadrati di parchi e giardini: una scelta che sta all’interno del percorso avviato con il progetto “Torino città camminabile”, fortemente voluto dall’Amministrazione e sviluppatosi a partire dall’adesione alla Giornata nazionale del camminare del 2012. La mappa è stata realizzata grazie a Seat PG con il marchio Tuttocittà® e GTT in collaborazione con Turismo Torino e Provincia.

La cartina è uno dei pochissimi esempi di mappa con percorsi ed itinerari pedonali organizzati per destinazione, con cerchi concentrici che indicano dove si può arrivare e cosa si può visitare a seconda di quanto si cammina (dai 10 ai 60 minuti), tempi di percorrenza, distanze, risparmio di CO2 e consumo di calorie con l’indicazione precisa ed accurata del consumo di gianduiotti sui percorsi che si scelgono: un aspetto che non poteva mancare nella città del cioccolato e dal quale si apprende che nel percorso da piazza Castello alla stazione della tranvia Sassi Superga si consumano dai 3 ai 4 gianduiotti.

La mappa, 70 per 69 centimetri in quadricromia ed in distribuzione gratuita, riporta sul retro i circuiti camminabili nel parco delle Maddalene, al Valentino, al Parco Dora ed alla Pellerina, le indicazioni sui portici, consigli sul comportamento ecologico ed ecocompatibile, la mobilità sostenibile e le indicazioni per chi usa la bicicletta, i mezzi pubblici ed il car sharing, le indicazioni sulle APP disponibili e che possono aiutare nei propri spostamenti.

Gli itinerari pedonali saranno disponibili anche in formato digitale in una apposita sezione di TorinoAPP, l’applicazione realizzata da SEAT PG per il Comune che si può consultare su smartphone e che nella sua sezione “Musei e cultura” ospiterà tutte le informazioni sui musei cittadini, dalla descrizione dettagliata agli orari alle mostre temporanee, con dati forniti da Turismo Torino e Provincia aggiornati in tempo reale. La rete del trasporto pubblico è consultabile sulla APP di GTT ed è attiva anche l’applicazione Torino Live Bus di 5T che fornisce via WhatsApp informazioni sugli arrivi dei bus. Le indicazioni su tutto questo sono disponibili sul retro della mappa.

“Questa Amministrazione”, ha commentato il Sindaco Piero Fassino, “ha scelto da tempo e con convinzione di portare Torino ad essere una città camminabile ed ha quindi scelto di mettere a disposizione progetti e strumenti per incentivare e facilitare la mobilità pedonale. Questa mappa, che sarà distribuita gratuitamente, offrirà ai turisti e non solo la possibilità di vedere più cose e di vederle meglio camminando per le strade della città: un ulteriore passo in avanti sulla strada della mobilità sostenibile e verso un turismo consapevole ed attento alle tematiche ambientali”.

“La sfida de La Città Camminabile”, ha aggiunto l’Assessore all’Ambiente Enzo Lavolta, “e proprio quella di riprogettare la città, attraverso un’idea di mobilità urbana più vivibile e più attenta alla socializzazione: camminare, andare in bicicletta, accedere ai mezzi pubblici, socializzare, vivere. La mobilità sostenibile è per noi nello stesso tempo grande obiettivo ambientale ed una straordinaria sfida culturale.

“Con il progetto To-Walk, Torino Città Camminabile, la città persegue e promuove il miglioramento della qualità della vita dei suoi cittadini e dei suoi ospiti, attraverso la riprogettazione di una mobilità sostenibile e accessibile”, ha dichiarato Vincenzo Santelia, Amministratore delegato di Seat PG ”L’integrazione delle informazioni di Turismo Torino e Provincia nella nostra TorinoAPP, un vero e proprio vademecum per avere tutta l’offerta metropolitana sempre a portata di mano, è un efficace esempio di come la collaborazione tra Amministrazione, Enti pubblici e imprese private innovative possa produrre un’evoluzione continua, capace di rendere concretamente migliore la quotidianità di tutti”.

“La realizzazione di uno strumento che evidenzia i percorsi e gli itinerari pedonali”, ha detto Walter Ceresa, Presidente ed Amministratore delegato del Gruppo Torinese Trasporti, “è un fatto molto positivo anche per il trasporto pubblico: fornire a cittadini e turisti queste informazioni significa andare nella giusta direzione della integrazione tra le diverse modalità di trasporto e di movimento. Peraltro strumenti informatici come il calcolo del percorso, disponibile sul sito di GTT, già operano in questa direzione”.

“Quando la Città di Torino ci ha proposto di lavorare sul turismo sostenibile”, ha aggiunto il Presidente di Turismo Torino e Provincia Maurizio Montagnese, “abbiamo accolto con piacere ed entusiasmo questa nuova sfida, consapevoli delle potenzialità che Torino può offrire a questo specifico target turistico. Con questo progetto i visitatori potranno scoprire la città da un nuovo punto di vista, godendo di un’offerta ancora da potenziare, ma già in grado di competere con altre realtà sia a livello nazionale che internazionale”