Scafa (PE): RFI, inaugurato stamani un nuovo sottopasso pedonale nella stazione

Pescara, 8 LUG – Un nuovo sottopasso pedonale nella stazione di Scafa (PE) per collegare Corso Primo Maggio a Via della Stazione

Lungo 16 metri e largo 3, è provvisto di rampe che lo rendono idoneo anche per le persone a ridotta mobilità e con disabilità.

È stato inaugurato questa mattina alla presenza di Luciano D’Alfonso, Presidente della Regione Abruzzo, Maurizio Giancola, Sindaco di Scafa, Antonio Di Marco, Presidente della Provincia di Pescara e Stefano Morellina, Direttore Produzione Abruzzo di Rete Ferroviaria Italiana.

L’intervento rientra nell’ambito della velocizzazione della linea Pescara – Sulmona e nel programma di potenziamento delle linee ferroviarie interessate dal terremoto che nel 2009 ha avuto L’Aquila come epicentro.

L’opera è anche dotata di un impianto di pompaggio e smaltimento delle acque piovane.

Duplice la funzione del nuovo sottopasso: da un lato consentirà ai viaggiatori di accedere ai binari, evitando di utilizzare la passerella a raso dei binari; dall’altro permetterà l’accesso direttamente dalla strada che si trova sul lato opposto alla stazione ferroviaria di Scafa San Valentino Caramanico Terme.

Completa l’intervento la realizzazione del nuovo marciapiede del secondo binario della stazione, lungo 250 metri ed alto 55 cm – secondo lo standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani – per facilitare l’accesso ai treni.

Il sottovia è stato realizzato direttamente sul posto, sotto i binari: una modalità costruttiva che – unita al fatto di aver lavorato prevalentemente di notte – ha permesso di ridurre al minimo le interferenze con la circolazione ferroviaria.

Gli interventi sono stati realizzati da Rete Ferroviaria Italiana in soli 10 mesi e l’opera è stata interamente finanziata dalla Regione Abruzzo con 900mila euro.