Sabotaggio linea AV Roma-Napoli, circolazione torna regolare. In corso accertamenti Autorità

Roma, 17 APR – È terminato alle 4.40 di stamani l’intervento dei tecnici di RFI per ripristinare l’efficienza della linea AV Roma – Napoli.

La circolazione era stata interrotta alle 21 di ieri sera per il guasto provocato da una catena di ferro, lunga 10 metri, posizionata da ignoti sopra i cavi di alimentazione elettrica dei treni, tra Labico e Salone.
Sono in corso gli accertamenti delle autorità di polizia per far luce sull’episodio.
Tra l’altro il fatto è avvenuto a distanza di pochi chilometri e di appena 24 ore da un altro episodio su cui i tecnici stanno ancora facendo chiarezza. Nella serata di mercoledì 15 la rottura di alcuni elementi del sistema di alimentazione elettrica sulla direttissima Roma – Firenze aveva provocato pesanti ritardi e disagi nel nodo di Roma.
Il guasto di stanotte ha causato rallentamenti compresi tra i 60 e i 140 minuti per sette treni ad Alta Velocità (cinque Frecce e due Italo). Un treno Italo diretto a Firenze ha subito danni al vetro del locomotore a causa della catena di ferro rimasta appesa ai cavi di alimentazione