Roma: tornelli “anti-evasori”, il biglietto si timbra anche in uscita su tutta la B1

Roma, 25 FEB – Da oggi anche nella stazione Annibaliano sarà necessario timbrare il biglietto in uscita. I passeggeri, quindi, dovranno validare nuovamente il titolo di viaggio per uscire dalla stazione. Questa decisione, che segue a quella simile adottata per Conca D’Oro e Libia, completa il controllo dei titoli di viaggio in uscita in tutta la tratta B1, diramazione della linea B verso Conca D’Oro.
Per illustrare la novità ai clienti e agevolare il loro passaggio in caso di eventuali difficoltà, così come già avvenuto presso le stazioni Libia e Conca d’Oro durante la prima fase di attuazione, sarà dislocato del personale di controllo e di assistenza ai varchi della stazione Annibaliano.
L’attivazione dei tornelli in uscita nella stazione di Annibaliano è stata adottata in coerenza con il nuovo piano industriale Atac che prevede, fra le altre cose, una forte azione di contrasto all’evasione tariffaria e un’ottimizzazione della politiche commerciali. Con l’attivazione dei tornelli in uscita nelle stazioni Conca d’Oro e Libia l’azienda ha infatti rilevato circa il 5% di utenti fermati con biglietto scaduto.