Roma Termini: augurio per Natale a suon di musica dalla Polizia in collaborazione delle FSI

Roma, 20 DIC – Anche quest’anno si è ripetuto l’evento che ha visto protagonista la Fanfara della Polizia di Stato alla stazione Termini di Roma. I musicisti, ieri pomeriggio, si sono posizionati all’interno della galleria gommata della stazione suscitando lo stupore del pubblico di passaggio.

Un augurio, attraverso marce e composizioni tradizionali natalizie, rivolto alle persone presenti (pendolari, viaggiatori in transito od in partenza per le festività) e, idealmente, agli oltre 3 milioni e mezzo di cittadini che ogni giorno frequentano l’ambito ferroviario, consolidando l’ormai storico sodalizio con le Ferrovie dello Stato Italiane.

Armando Nanei, Direttore del Servizio Polizia Ferroviaria, promotore dell’iniziativa, a margine ha dichiarato: “le stazioni ferroviarie sono generalmente vissute come luogo di passaggio, di incontro e di shopping; oggi Roma Termini vuole essere il luogo in cui la sicurezza, che tutti i giorni ha il volto degli uomini e delle donne della Polizia Ferroviaria, incontra la bellezza della musica: che sia per tutti il miglior augurio di un Natale sereno, di prosperità e di gioia”.

“Siamo felici di ospitare anche quest’anno il tradizionale concerto di Natale della Polizia di Stato. E’ un’ ulteriore occasione – ha detto Franco Fiumara, Direttore Centrale Protezione Aziendale delle FS Italiane – per confermare la stretta collaborazione tra Gruppo FS Italiane e la Polizia Ferroviaria che, in tutti i giorni dell’anno, ma ancor più durante le festività natalizie, consente ai viaggiatori di muoversi in sicurezza e tranquillità sia a bordo treno sia in stazione. Grazie alle soluzioni adottate in quest’ultimo anno, tra cui  i varchi di accesso che hanno creato un forte deterrente contro la microcriminalità, Roma Termini, il palcoscenico di questo concerto, è diventata ancora più sicura”.