Roma: sit-in e manifestazioni, da domani partono due giorni di proteste. Possibili disagi

Roma, 26 FEB – Domani un sit-in alla Garbatella. Sabato l’appuntamento in piazza del Popolo con la Lega Nord e la probabile contro-manifestazione annunciata da Sinistra Ecologia e Libertà. Sono questi gli eventi di piazza che, dal punto di vista della viabilità, caratterizzano l’avvicinamento al week end.

Si parte domani con la protesta dei lavoratori della Tuscia davanti alla sede della Regione Lazio. Il sit- in inzierà alle 9,30 in piazza Oderico da Pordenone e dovrebbe concludersi intorno alle 14. I bus della linea 716, quindi, potrebbero subire rallentamenti o deviazioni di percorso.

La manifestazione organizzata dalla Lega Nord per sabato, invece, dovrebbe avere un impatto maggiore sulla viabilità. Anche perché alle 50mila persone che sono attese a piazza del Popolo, si aggiungeranno quelle che parteciperanno alla contro-manifestazione annunciata da Sinistra Ecologia e Libertà e da alcuni centri sociali romani.
Per quanto riguarda il trasporto pubblico l’unica linea a essere interessata, e limitata a piazza Mignanelli, sarà la 117. Per ora gli unici dettagli già definiti riguardano proprio l’appuntamento di piazza del Popolo, fissato dalle 14 alle 19. La Questura ha disposto, dalle 8, la chiusura e il divieto di sosta in viale Gabriele d’Annunzio, sulle rampe di piazza del Popolo, in via Ferdinando di Savoia, via del Babuino, via del Corso, via di Ripetta (fino a via Brunetti) e in via dell’Oca.

Sempre sabato pomeriggio, dalle 14 alle 19, è in programma una manifestazione con corteo da piazza Vittorio a Campo de’ Fiori. All’iniziativa, indetta dal comitato “Mai con Salvini”, e’ prevista la partecipazione di oltre 5 mila persone che, partendo da piazza Vittorio Emanuele II, sfileranno lungo via dello Statuto, via Merulana, piazza Santa Maria Maggiore, via Liberiana, piazza dell’Esquilino, via Cavour, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, via di San Marco, via delle Botteghe Oscure, via Florida, via e largo di Torre Argentina, corso Vittorio Emanuele II, piazza Sant’Andrea della Valle e via dei Baullari.
Saranno possibili deviazioni, limitazioni o brevi stop per 38 linee del trasporto pubblico: C3, 8, H, 16, 30, 40, 44, 46, 50, 51, 60, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80, 81, 83, 85, 116, 117, 160, 170, 360, 492, 590, 628, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810 e 916.