Roma Servizi per la Mobilità e Moovit insieme per una mobilità migliore

Roma, 17 SET – Roma Servizi per la Mobilità e Moovit hanno oggi siglato un accordo, per comunicare con gli utenti della app notifiche e aggiornamenti sullo stato del traffico e della mobilità cittadina. Moovit, app leader del trasporto nel mondo, che ha recentemente superato i 2 milioni utenti in Italia, 800mila dei quali nella sola Capitale, aggiunge così un nuovo servizio alla sua offerta. La notizia è stata data a Citytech-BUStech, nel corso di una conferenza stampa.

L’accordo prevede anche l’utilizzo, da parte di Roma Servizi per la Mobilità, della app di Moovit per informare i city user dei picchi di traffico sui mezzi di trasporto in occasione di grandi eventi: in vista del Giubileo della Misericordia, che dall’8 dicembre 2015 porterà a Roma milioni di pellegrini da tutto il mondo, Moovit metterà a disposizione una sezione all’interno della app, curata insieme a Roma Servizi per la Mobilità e interamente dedicata al Giubileo, e lo strumento transit radar.

“Con questa collaborazione – dice Carlo Maria Medaglia, Presidente e AD di Roma Servizi per la Mobilità Srl – riusciremo a fornire un nuovo servizio, a costo zero sia per l’azienda che per i contribuenti, a tutti i cittadini che ogni giorno usano i mezzi pubblici per motivi di studio e lavoro. In vista di grandi eventi come il Giubileo, anche i turisti e pellegrini che giungono a Roma, e che già utilizzano la app in altre città del mondo, potranno ricevere direttamente sullo smartphone notifiche e aggiornamenti in tempo reale su eventuali modifiche di servizio, deviazioni di corse e potenziamenti di linee. Inoltre, attraverso i feedback degli utenti, potremo ricevere ulteriori indicazioni, oltre a quelle generate dai canali istituzionali, laddove il servizio necessiti di miglioramenti”.

“Siamo particolarmente felici di collaborare con Roma Servizi per la Mobilità” – dice Alex Torres, Vice Presidente Global Marketing di Moovit – “Con la nostra app, che rende facile e intelligente comunicare con gli utenti, aiutiamo le aziende di trasporto e le agenzie per la mobilità a migliorare il servizio sia nella gestione quotidiana, sia in occasione di eventi che fanno registrare un flusso straordinario di utenti sui mezzi pubblici. Nell’ultimo anno, abbiamo consolidato la nostra esperienza internazionale in occasione dei Mondiali di calcio in Brasile e durante la Copa America in Cile. Siamo certi che anche a Roma potremo collaborare con successo”.

Moovit è disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone. Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati provenienti dalle aziende di trasporto, che gratuitamente aderiscono a Moovit, con quelli forniti in tempo reale dalla community di utilizzatori, garantendo a chi viaggia un’istantanea più precisa e puntuale sul loro spostamento, con i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata e senza inutili attese. Grazie alla funzione modalità viaggio, una volta saliti sul mezzo pubblico gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community dati sulla puntualità del mezzo utilizzato, sui livelli di congestione, la pulizia della vettura, la presenza di aria condizionata e altro ancora.

Moovit è disponibile in 38 lingue: Italiano, Arabo, Basco, Bulgaro, Catalano, Ceco, Cinese Semplificato e Cinese Tradizionale, Coreano, Danese, Ebraico, Estone, Filippino, Finlandese, Francese, Greco, Indonesiano, Inglese Usa e Inglese UK, Lituano, Malese, Norvegese, Olandese, Polacco, Portoghese PT e Portoghese BR, Rumeno, Russo, Serbo, Spagnolo e Spagnolo America Latina, Svedese, Tedesco, Tailandese, Turco, Ucraino, Ungherese, Vietnamita.

Moovit è diffusa nel mondo tra 22 milioni di utilizzatori in 600 città di 55 paesi, e in Italia tra 2 milioni di utilizzatori in 37 città: Bari, Belluno, Bergamo, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Cosenza, Cremona, Firenze, Ferrara, Genova, Gorizia, La Spezia, Livorno, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pavia, Pisa, Potenza, Ravenna, Rimini, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Siracusa, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia.