Roma: per colpa delle auto in doppia fila a Tor Bella Monaca il bus dovrà cambiare percorso

Roma, 1 FEB – Cambiare percorso a una linea di bus e togliere il servizio di trasporto a chi lo utilizza per colpa delle auto parcheggiate in sosta vietata. Sembra l’unica soluzione possibile per risolvere i problemi della linea 059 diretta al Policlinico di Tor Vergata. Una resa totale e l’ennesima sconfitta per il trasporto pubblico romano.
Siamo in via Acquaroni, a Tor Bella Monaca, dove le auto parcheggiate nonostante i divieti su un lato della strada impediscono ai bus di transitare in piena sicurezza. Il risultato è una deviazione di percorso continua che abbandona anche via del Fuoco Sacro, dove i passeggeri spesso attendono a lungo un bus che non passerà mai. Quel bus, infatti, da giorni non transita in quel punto quasi mai perché da via Quaglia torna indietro e prosegue su via di Tor Bella Monaca. Lo spazio per farlo passare su via Acquaroni ci sarebbe pure ma, oltre a non essere sufficiente per l’incrocio di due veicoli, i bus dovrebbero viaggiare a cavallo della striscia continua di mezzeria. In caso di incidente, un aspetto che renderebbe l’autista inevitabilmente responsabile.

Solo mercoledì scorso la centrale operativa di Roma Tpl, che gestisce la linea, ha segnalato fin dalla prima corsa del mattino una deviazione di percorso che poi si è protratta per tutta la giornata. Giovedì la cosa si è ripetuta a partire dalle 9,30, venerdì lo stesso ma dalle 10. Sabato dalle 12,30. Agli ispettori della Roma Tpl non è rimasto che scrivere al Municipio, a Roma Servizi per la Mobilità e al Dipartimento capitolino ai Trasporti per chiedere l’autorizzazione a cambiare il percorso della 059 o ad istituire il senso unico su via Acquaroni, deviando i bus diretti a via Mitelli.
In ogni caso, risultato secco: mezzo privato-trasporto pubblico 2-0.