Roma-Nettuno: vandalizzato il nuovo Vivalto presentato pochi giorni fa ad Aprilia

Roma, 15 DIC – Due sedili tagliati, un estintore svuotato sopra pareti, pavimenti e suppellettili. Così si è presentata stamani, al personale di Trenitalia, una carrozza del nuovo Vivalto, consegnato pochi giorni fa dal presidente Zingaretti ai pendolari della linea FL8 Roma – Nettuno. Nel frattempo su un altro treno della stessa tratta è stato riscontrato il danneggiamento e la rottura di un finestrino. Atti vandalici che replicano quelli compiuti poco più di un mese fa, sempre ai danni di un nuovo Vivalto, e che avevano suscitato la reazione indignata anche della Regione Lazio. Da gennaio a oggi, gli atti vandalici sono costati a Trenitalia Lazio circa 1 milione 900mila euro. Soldi “buttati” che potevano servire per migliorare la qualità del servizio.

Eseguiti i primi interventi di pulizia e messa in sicurezza, i convogli hanno comunque continuato a viaggiare e stamattina, primo giorno feriale del nuovo orario, la puntualità della linea ha toccato il 91%. Un solo treno è arrivato a Roma Termini con un ritardo superiore, sebbene di un solo minuto, ai cinque minuti, soglia contrattuale massima per considerare un treno regionale puntuale.