Roma-Lido, entro l’estate aumento della frequenza. Un treno ogni 7 minuti

Roma, 16 APR – Un treno ogni 7 minuti e mezzo sulla Roma-Lido entro l’estate. L’apertura della stazione di Acilia Sud, sempre sulla ferrovia che collega con Ostia, entro il 2016. Settecento nuovi bus da 12 e 18 metri, i primi 100 dei quali in strada a gennaio 2016. Un accordo per la fornitura di tutti i pezzi necessari alla manutenzione dei treni Caf delle linee A e B/B1 del metrò.

Per l’Atac è tempo di programmi e di impegni, soprattutto in vista del prossimo Giubileo. Gli annunci, tutti nella giornata di ieri, affidati a un comunicato stampa e alle risposte date dal responsabile della Direzione Piani e Controllo, Enrico Sciarra, alle domande della Commissione capitolina Mobilità. Per la ferrovia regionale, l’impegno è chiaro: “tornare entro l’estate a una frequenza di un treno ogni 7 minuti e mezzo” grazie all’impiego di 12 treni che diventeranno 15 (con partenze scadenzate a 6 minuti), dopo che verranno spostati i 3 convogli MA200 provenienti dalla linea A. Atac sta poi lavorando alla sostituzione di 11 scambi – ha aggiunto Sciarra – ad oggi ne abbiamo cambiati 8 e per i prossimi tre abbiamo calendarizzato i lavori. Abbiamo poi sostituito 1.700 metri della linea aerea”.

Ma per i pendolari le buone notizie non finiscono qui. Alla fine del 2016, aprirà i battenti anche la stazione Acilia Sud, per la quale mancano solo alcune autorizzazioni legate alla cantierizzazione che dovrà interessare una parte della sede stradale di via Ostiense. Capitolo nuovi bus e manutenzione treni del metrò e della stessa Roma-Lido. Sempre ieri, con una nota stampa, l’azienda ha comunicato le decisioni del CdA di indire una gara per la fornitura in leasing di 700 nuovi bus. Approvata anche la gara per la manutenzione dei carrelli sui 53 treni Caf.