21 settembre 2019

Roma: Esposito, 1000 euro per far entrare al centro i pullman turistici per l’Anno Santo

Roma bus turistici
via della conciliazione - fotografo: Benvegnù-guaitoli-lannutti

Roma, 31 AGO – Per entrare nel centro di Roma serviranno mille euro per un bus turistico. Questa è la proposta che il neo assessore ai trasporti della Capitale presenterà alla giunta politica il 3 settembre. Lo ha dichiarato nel corso dell’intervista rilasciata a Ernesto Menicucci al Corriere della Sera.
“Nel 2014 – ha dichiarato Esposito – sono entrati 90 mila bus turistici. Per l’Anno Santo ne prevediamo circa 170 mila. E fargli pagare appena 200 euro al giorno, o 2.800 euro annuali, è un incentivo pazzesco che va eliminato”.
Inizialmente il programma dell’assessore prevedeva il divieto assoluto d’ingresso, poi in seguito al confronto politico si è arrivati alla decisione di far pagare mille euro per la zona centrale, 10-12 mila euro per l’abbonamento annuale, che saranno pagati dai passeggeri dei bus.
Tolti dal centro i bus potranno parcheggiarsi lungo una serie di parcheggi al di fuori della cinta centrale, in posizioni comodissime, vicino alle stazioni ferroviarie o della metropolitana.
Per quanto riguarda i ticket per le auto, l’assessore si è detto – almeno per il momento – cauto, ma non esclude la possibilità di riuscire a far cambiare la mentalità dei romani, così come l’ha definita lui, “gommarola” perché abituati a pensare al trasporto pubblico quasi ed esclusivamente su gomma.