Roma: domani giura il nuovo Presidente della Repubblica, spazio alla cerimonia

Roma, 2 FEB – Si svolgerà domani mattina la cerimonia di giuramento e di insediamento del nuovo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Dopo l’investitura, il presidente riceverà in piazza Montecitorio gli onori militari, si recherà a piazza Venezia per deporre una corona d’alloro presso l’altare della Patria e poi, dopo aver salutato il sindaco della Capitale Ignazio Marino, raggiungerà il Quirinale scortato dai corazzieri a cavallo. Per permettere lo svolgimento dell’evento, dalle 10 e fino a cessate esigenze, saranno chiuse al traffico pubblico e privato piazza Montecitorio, via della Colonna Antonina, largo Chigi, via del Corso, piazza Venezia, piazza dell’Aracoeli, piazza San Marco, piazza della Madonna di Loreto, via dei Fori Imperiali (nel tratto compreso tra piazza del Colosseo a largo Corrado Ricci), piazza San Marco, piazza Santi Apostoli, via Cesare Battisti, via IV Novembre, largo Magnanapoli, via XXIV Maggio e via del Quirinale. Difficile stabilire la durata dell’evento. E’ chiaro però che gli orari reali di chiusura e di riapertura delle singole strade verranno gestiti in base al passaggio del corteo presidenziale. Per quel che riguarda il trasporto pubblico, verranno spostati temporaneamente i capolinea di piazza Venezia e via del Teatro Marcello e verranno limitate o deviate su percorsi alternativi 32 linee tra bus e tram H, 8, 30, 40, 44, 46, 51, 53,60, 62, 63, 64, 70, 71, 80, 81, 83, 85, 87, 116, 117, 160, 170, 186, 492, 590, 628, 715, 716, 780, 781, 810, 916.