Ravenna: al via percorso partecipato per il piano della Mobilità sostenibile

Ravenna, 17 DIC – Con il coinvolgimento della cittadinanza partirà a gennaio la redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) orientato alle Linee Guida dell’Unione Europea. Si tratta di uno strumento di programmazione di lungo termine finalizzato a creare le condizioni per una mobilità efficiente nel rispetto della tutela del patrimonio storico, culturale, ambientale e della qualità di vita dei cittadini.
Gli stessi obiettivi sono condivisi a livello regionale nel quadro delle politiche per la mobilità sostenibile tese a realizzare l’abbattimento del 20 per cento del traffico veicolare privato entro il 2020.
La stessa Regione ha sottoposto ai Comuni un protocollo di intesa che recepisce le azioni da attuare in ogni singola realtà per la redazione del Piano della mobilità sostenibile, da realizzarsi entro giugno del 2016, prevedendo per Ravenna un contributo di 30mila euro.
Nel frattempo è già attivo un gruppo di lavoro in ambito comunale che darà vita a forme di coinvolgimento diretto nei riguardi stake holders e cittadini attraverso diversi strumenti.
Il primo tra questi sarà un questionario, relativo alle abitudini quotidiane dei ravennati alla guida, la cui diffusione sarà comunicata a breve dall’assessore alla mobilità Roberto Fagnani.