Rappresentanti della multinazionale coreana Posco in visita alla metropolitana di Brescia

Rappresentanti della multinazionale coreana Posco in visita
alla metropolitana di Brescia

Una delegazione della società coreana Posco, main constructor per la progettazione e costruzione della linea 2 della metropolitana di Incheon (terza città coreana per abitanti dopo Seul e Busan), è stata nella giornata di ieri in visita tecnica a Metro Brescia.

Il responsabile di Progetto e messa in esercizio e il Responsabile Divisione Trasporti della multinazionale asiatica e un membro della Commissione Collaudo, sono stati accolti dal Presidente di Metro Brescia arch. Ettore Fermi, che li ha accompagnati per un percorso illustrativo della metropolitana leggera automatica cittadina.

La linea di Incheon, una tratta di circa 29 km con 27 stazioni, prevede un sistema driverless del tutto simile a quello di Brescia e proprio in virtù di questo la visita all’infrastruttura bresciana è stata richiesta dalla società sudcoreana per approfondire le attività di esercizio e manutenzione in vista dell’inaugurazione della loro opera prevista per il 2016.

Particolare attenzione è stata quindi posta all’esercizio della metropolitana gestito in modo totalmente automatico e in sicurezza attraverso un sofisticato sistema di controllo costituito da apparecchiature elettroniche distribuite lungo la linea, nelle stazioni, sui treni e presso il Posto Centrale Operativo (PCO) di S.Eufemia/Buffalora.

Inoltre, durante il sopralluogo alla linea, all’officina di manutenzione e, come detto, al posto centrale operativo, i dirigenti coreani di Posco (che ricordiamo è uno dei maggiori produttori di acciaio al mondo per valore di mercato) hanno manifestato grande ammirazione per la qualità estetica e funzionale delle stazioni e per l’efficienza del servizio, elogiato i sistemi di interconnessione con i pullman provinciali, i bus cittadini e l’organizzazione di Bicimia ed espresso notevole apprezzamento per la forte intermodalità che caratterizza il sistema Brescia conferendogli una dimensione europea.

La delegazione Posco E&C. è giunta a Brescia accompagnata dai vertici tecnici della società D’Appolonia SpA di Genova, advisor per Metro Milano M5.