Presentati i quattro nuovi autobus a metano per il servizio urbano di Brescia

Brescia, 16 FEB – Sono in servizio da alcuni giorni sulle linee cittadine quattro nuovi autobus urbani alimentati a metano che vanno a ringiovanire il parco mezzi di Brescia Trasporti. Con i nuovi arrivati la flotta cittadina può contare ora su 130 mezzi alimentati a metano (di cui 6 ibridi) rispetto ai 191 bus utilizzati sulla rete (68%).

Si tratta di autobus ai quali sono stati montati motori di ultima generazione (rispondenti cioè alle norme euro 6) e che risultano modernamente equipaggiati: dispongono infatti di impianti di climatizzazione, sistemi di videosorveglianza e attrezzatura per il trasporto dei disabili.

I nuovi autobus SCANIA Citywide LF, ed è una novità per Brescia, sono stati forniti dalla ditta Scania che si è aggiudicata la commessa a seguito di una gara esperita lo scorso anno.

Con questi ulteriori autobus Brescia Trasporti riuscirà ad incrementare il servizio offerto con autobus alimentati con carburante alternativo, raggiungendo circa l’80% dei chilometri effettuati nell’anno; la medesima percentuale, in termini di corse effettuate, potrà essere offerta ai disabili; infatti l’intera flotta dei bus a metano è attrezzata con pedane per facilitarne l’accessibilità.
Alcuni dati del parco mezzi per il servizio di linea:

Composizione
autobus a gasolio con filtro antiparticolato 55
autobus a gasolio euro 3 5
autobus a gasolio euro 4 1
autobus a metano 124
autobus ibridi a metano 6
totale 191
Dotazioni
autobus con pianale ribassato 163 (85%)
autobus attrezzati per disabili 158 (83%)
autobus con aria condizionata 140 (73%)
autobus con videosorveglianza 110 (58%)