Piacenza: il vicesindaco precisa, in corso confronto con soci Seta su questione aumento tariffe urbane

Piacenza, 5 SET – Il vicesindaco e assessore allo Sviluppo economico Francesco Timpano interviene sulla questione dell’adeguamento delle tariffe urbane del trasporto pubblico locale alle tariffe di riferimento regionali, precisando che “è attualmente in corso un confronto tra gli enti pubblici soci di Seta (le amministrazioni comunali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza) per allineare le decisioni, tenendo conto della sostenibilità dell’intervento per gli utenti, della specificità dei singoli territori, nonché della situazione concreta dell’azienda di trasporto pubblico locale. Eventuali adeguamenti tariffari – prosegue Timpano – saranno concordati in quella sede anche in accordo con il governo regionale, mentre per l’anno scolastico in corso rimane confermato il vecchio prezzo sugli abbonamenti degli studenti”.
Aggiunge il vicesindaco: “L’Amministrazione comunale è consapevole del momento di forte difficoltà delle famiglie e in particolare di coloro che utilizzano prevalentemente il trasporto pubblico per la mobilità (in particolare anziani e giovani) e della necessità di assicurare risorse certe al trasporto pubblico locale per mantenere un livello di servizio dignitoso. I recenti investimenti in nuovi mezzi e gli aggiornamenti tecnologici dei mezzi esistenti hanno determinato miglioramenti nel servizio prestato da Seta, ma molto ancora si deve fare per evitare i disservizi e le disfunzioni che abbiamo conosciuto all’inizio dello scorso anno scolastico e nel mese di maggio. Su questo – conclude Timpano – siamo tutti impegnati insieme all’agenzia della mobilità ed al gestore affinché il servizio reso ai cittadini sia continuamente migliorato”.