Palermo: al via provvedimenti per mobilità sostenibile. Investiti 650mila euro

Palermo, 5 GEN – Il Comune di Palermo punta sulla mobilità sostenibile. Nelle ultime settimane l’assessorato per la Mobilità e la Giunta Orlando hanno varato un pacchetto di provvedimenti, con un impegno di spesa di circa 650 mila euro, che si aggiungono agli interventi di potenziamento della flotta pubblica e condivisa gestita dall’Amat, l’azienda di trasporto pubblico urbano. Tre le novità principali: l’attivazione del bike-sharing, la punzonatura antifurto delle biciclette e l’acquisto di 18 nuovi autobus.
“I tre provvedimenti – ha spiegato l’assessore comunale Giusto Catania – si inseriscono in un quadro complessivo di ragionamento ed interventi per la mobilità sostenibile, col potenziamento di quella pubblica e dolce e misure di contrasto dell’abuso del mezzo privato”.

La flotta Amat, per la prima volta dopo anni, sarà integrata con bus nuovi, 18 vetture con motorizzazione Euro 6. Sul fronte dei mezzi condivisi, arriveranno quasi 80 nuove vetture del car-sharing, portandole quindi a 120.