13 novembre 2019

Padova: consegnati alla Provincia due automezzi per studenti con grave handicap

autobus studenti disabili

Padova, 4 MAR – Due nuovi mezzi appositamente allestiti, da destinare agli studenti con grave disabilità che frequentano gli istituti superiori del territorio. È quanto ha consegnato oggi la ditta Mobility Life Spa di Melzo (Mi) alla Provincia di Padova per assicurare il trasporto gratuito da casa a scuola e ritorno di ragazzi portatori di handicap. L’iniziativa è stata presentata dall’assessore ai Servizi sociali Luca Littamè e dal procuratore della società Mobility Life Spa Mario Giordano Paitoni. 

“Tra le competenze affidate alla Provincia – ha spiegato l’assessore Littamè – rientra l’obbligo di assicurare il trasporto degli studenti disabili che frequentano gli istituti superiori. Fino a qualche tempo fa questo servizio era mutuato con i Comuni, ma a seguito di una sentenza del Consiglio di Stato, ad agosto il Comune di Padova ha deciso che il trasporto fosse interamente a carico della Provincia. Il nostro interesse primario era garantire il servizio per far sì che i ragazzi con handicap non perdessero neanche un giorno di scuola. Ci siamo riusciti in poco tempo grazie alla preparazione del nostro settore e alla sinergia tra la Provincia, il mondo del privato e le associazioni. È un progetto che farà da apripista e che, in tempi difficili, ci ha consentito davvero di dare una risposta concreta alle famiglie”.
La Provincia di Padova promuove e sostiene l’autonomia dei soggetti svantaggiati da condizioni fisiche o psichiche particolari. Attraverso questo progetto sociale, l’Amministrazione ha quindi voluto lavorare in sinergia con il privato per garantire agli studenti con handicap la massima integrazione scolastica ed inclusione sociale.
La società Mobility Life, promotrice del progetto sociale “Liberi di essere, liberi di muoversi”, ha così fornito in comodato d’uso gratuito per quattro anni alla Provincia di Padova, due automezzi nuovi (FIAT DUCATO e CITROEN JUMPER) appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità.
La Provincia destinerà i mezzi alla realizzazione del servizio di trasporto scolastico di studenti con handicap grave frequentanti gli istituti di istruzione superiore nel territorio.
“Come azienda – ha spiegato Paitoni – provvederà invece a locare gli spazi pubblicitari disponibili sugli autoveicoli, individuando e contattando gli imprenditori locali interessati a pubblicizzare la propria attività e sostenere concretamente un servizio ad alta valenza sociale”.
Le aziende aderenti avranno un grande ritorno di immagine grazie ai mezzi che ogni giorno circoleranno sulle strade del territorio. Già dai prossimi giorni, infatti, i veicoli attrezzati saranno in strada per assicurare il servizio di trasporto di 11 studenti residenti a Padova. Il comodato d’uso prevede infine che manutenzioni, tasse di possesso e assicurazione siano a carico della ditta.