Oristano: l’11 luglio a Torre Grande anteprima europea del progetto City mobil 2

Venerdì 11 Luglio l’inaugurazione e la settimana prossima l’avvio della sperimentazione del servizio di trasporto pubblico automatizzato senza conducente. Per Oristano è arrivato il momento dell’avvio, in anteprima europea, del progetto City Mobil 2. Fino al 30 Agosto il servizio sarà sperimentato a Torre Grande e Oristano sarà la prima città in Europa ad ospitare un sistema di trasporto stradale automatizzato.

Il Sindaco Tendas e l’Assessore Uras
“Per questo esecutivo fortemente impegnato sulla mobilità lenta, sul trasporto pubblico e sullo sviluppo sostenibile, è un momento importante – osservano il Sindaco Tendas e l’Assessore ai Trasporti Filippo Uras -. Giunge allo scadere dei primi due anni di amministrazione in coincidenza con altre importanti iniziative come quella del master plan ciclo-pedonale dell’area vasta. Siamo i primi in Europa a sperimentare questo sistema innovativo e queste ci rende orgogliosi”.

City Mobil 2
Il dimostrativo di Oristano (parte del progetto Europeo CityMobil2, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Settimo Programma Quadro per la Ricerca e l’Innovazione) è coordinato dal Centro Trasporti e Logistica dell’Università La Sapienza di Roma. I partner sono il Comune di Oristano, che si occupa delle infrastrutture, l’ARST che si occupa dell’esercizio, la società di consulenza MLab srl che si occupa della progettazione e del coordinamento locale e la società francese Robosoft che ha realizzato i veicoli.

Come utilizzare i mezzi
Due veicoli completamente automatici saranno in servizio sul lungomare di Torre Grande condividendo la via con pedoni e ciclisti. Chiunque potrà usarli gratuitamente in qualità di “sperimentatore”, prendendo così parte al più grande progetto sperimentale europeo e mondiale sulla mobilità innovativa. Per diventare “sperimentatori”, basterà registrarsi e al termine della prova compilare un questionario di valutazione del servizio. Ogni sperimentatore potrà usufruire del servizio gratuitamente e illimitatamente, per l’intera durata del dimostrativo. Chi vorrà salire a bordo dovrà compilare un modulo che potrà reperire presso il front-desk messo a disposizione dalla Pro Loco di Oristano in piazza della Torre a Torre Grande, dove riceverà una tessera che gli permetterà di viaggiare gratis per l’intera durata del dimostrativo. Per i minorenni, il modulo dovrà essere firmato da un tutore maggiorenne. I minori al di sotto dei 14 anni non potranno salire a bordo se non accompagnati da un tutore.

Le finalità del progetto
Il principale obiettivo del progetto è verificare le prestazioni tecniche di questi sistemi di trasporto automatici senza guidatore in un ambiente reale. Altrettanto importante è verificare l’impatto di questi sistemi sull’ambiente circostante, in questo caso un’area pedonale molto frequentata, e l’apprezzamento da parte dell’utenza. L’esperimento gode della supervisione del Ministero dei Trasporti al fine di consentire la stesura di una legislazione apposita che permetterà, un giorno, di far viaggiare questi veicoli nel traffico stradale.

I mezzi
I veicoli sono due minibus a trazione elettrica da 12 posti. Viaggeranno sul lungomare di Torre Grande su un percorso lungo circa 1 km e mezzo che comprende sette fermate. La velocità massima sarà limitata a 15 km/h per rispettare il carattere pedonale del lungomare e migliorare la sicurezza. Il percorso sarà coperto in circa 10 minuti. Due veicoli viaggeranno in direzioni opposte e si incroceranno in piazza della Torre.

Il programma
L’11 luglio inaugurazione e pochi giorni dopo inizio delle operazioni di trasporto passeggeri. Il 16 luglio collegamento in diretta con il convegno del TRB sui veicoli automatici a San Francisco, California. Il 30 agosto il termine del dimostrativo. I veicoli faranno servizio dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Le prossime tappe
Dopo Oristano i veicoli saranno a Léon in Spagna, quindi da Ottobre (assieme ad altri 4 veicoli identici) saranno a La Rochelle in Francia dove il sistema opererà per 6 mesi. In contemporanea, un altro sistema con caratteristiche analoghe, ma veicoli diversi, sarà a Losanna in Svizzera. I due sistemi convergeranno quindi a Milano per l’Expo 2015, dove saranno il principale mezzo di accesso alla fiera per i tecnici e gli espositori.

Info – www.comune.oristano.it – www.citymobil2.eu – Facebook: City Mobil2 Oristano