OK BUS: i risultati degli interventi di Start Romagna nel bacino di Ravenna tra il 24 e il 29 novembre

Ravenna, 2 DIC – Le azioni intensive di informazione e di controllo sulla regolarità dei passeggeri, previste nell’ambito del progetto OK BUS, stanno portando importanti risultati nei vari bacini di effettuazione.

Gli esiti della settimana di attività recentemente programmata nel bacino di Ravenna, alla quale hanno partecipato numerosi gruppi operanti a bordo bus (per un totale di 55 turni/uomo, inclusi impiegati, quadri e dirigenti), sono risultati i seguenti:

Bacino di Ravenna – periodo dal 24/11/14 al 29/11/14:
su un totale di 7.309 passeggeri controllati (625 corse) sono state elevate 356 sanzioni, per un tasso di evasione media stimata del 4,87%.

I controlli sui bus sono avvenuti senza particolari problemi in termini di sicurezza, i pochi interventi richiesti alle Forze dell’ Ordine si sono limitati ad alcuni casi di indicazione di false generalità, per i quali è intervenuta la Polfer di Ravenna.

Nel ringraziare le Forze dell’Ordine e tutto il personale di Start Romagna che è intervenuto con professionalità nelle attività di controllo, informazione e prevenzione, si informa che le azioni previste dal progetto OK BUS proseguiranno anche per tutto il 2015, con particolare attenzione alla puntuale convalida del titolo di viaggio (abbonamenti inclusi) ad ogni utilizzo del servizio.