Nuove postazioni di bike sharing a Cagliari al servizio delle esigenze degli universitari

Cagliari, 3 FEB – Aumentano le postazioni di bike sharing a Cagliari: appaltate dalla Provincia altre tre stazioni in Piazza D’Armi, davanti alla Vetreria e in via Businco.

Ma ci sono altre otto sedi in arrivo: il Comune di Cagliari in accordo con l’Ersu sta presentando una nuova richiesta modellata soprattutto sulle esigenze degli studenti universitari. Le postazioni: Piazza Yenne, Mem, Via Trentino, Via Biasi, Casa dello Studente, Via Montesanto, Piazza Michelangelo, Mensa, Piazzale Trento, uffici regione, Piazza San Michele. E’ quanto emerso questa mattina dai lavori della commissione comunale trasporti. Attualmente gli utenti iscritti al servizio – ha spiegato il presidente Guido Portoghese – sono circa 700: 400 persone utilizzano le due ruote quotidianamente. In città sono presenti 10 stazioni con 100 biciclette, di cui 30 elettriche.

Nel 2014 il servizio di bike sharing è stato integrato, grazie ad un accordo di programma, con le 3 stazioni del Parco di Molentargius e con le 2 nuove del Comune di Quartucciu. “I dati relativi all’utilizzo del servizio di bike sharing – si legge in una nota – fanno emergere un sempre crescente gradimento da parte dell’utenza, in particolare per quelle stazioni che sono integrate con il trasporto pubblico locale come ad esempio le stazioni di piazza Matteotti, piazza Repubblica e Largo Gennari”.