Napoli: aperto il primo ANM Point di linea 1. Nuova segnaletica nelle stazioni e a bordo treno

Napoli, 3 GIU – Da ieri, martedì 2 giugno, i passeggeri della Linea 1 metropolitana potranno scendere alla nuova stazione Municipio dove i treni effettueranno regolarmente la fermata. Per celebrare una tappa decisiva dell’avanzamento della rete di trasporto su ferro, l’Azienda Napoletana Mobilità ha realizzato un biglietto celebrativo e per chi accede dalla nuova fermata, solo per domani, offre la possibilità di una corsa gratuita.

PIU’ INFORMAZIONE ALLA CLIENTELA PIU’ ACCOGLIENZA – entra in servizio il primo ANM POINT della Linea 1 metropolitana. Collocato nell’atrio stazione in prossimità dei tornelli, il nuovo punto informativo è caratterizzato dal moderno design in vetro e acciaio ed è riconoscibile dal logo della tradizionale “corporate” aziendale. Presidiato da personale ANM, dal lunedì al venerdì, dalle ore 7.00 alle ore 20.30, vuole essere una struttura di riferimento e di accoglienza in cui viaggiatori abituali e turisti possono reperire materiale di comunicazione e informazioni aggiuntive su titoli di viaggio e abbonamenti ANM, orari e frequenze corse, parcheggi e modalità di utilizzo della sosta a raso e in struttura, iniziative in città ed eventi collegati alle stazioni dell’arte.
NUOVA SEGNALETICA – con l’apertura di Municipio in tutte le stazioni e a bordo treno si completa anche l’aggiornamento della segnaletica direzionale della Linea 1 tratta Garibaldi – Piscinola. Le nuove mappe in banchina, le direttrici del senso di marcia in stazione e a bordo dei treni, negli ascensori e lungo i percorsi di transito, forniscono indicazioni sull’intero tracciato in esercizio e permettono di orientarsi al meglio nell’utilizzo delle altre linee del sistema integrato di trasporto su ferro, i parcheggi di interscambio e i principali luoghi e servizi di pubblica utilità in prossimità delle stazioni metrò e funicolari.

DOTAZIONE TECNOLOGICA – le tecnologie di ultima generazione presenti nella stazione Municipio ne fanno un esempio di avanguardia per la gestione da remoto di impianti e sistemi di sicurezza. 16 impianti di risalita (scale mobili), 5 di sollevamento (ascensori) di cui uno dal piano atrio al piano strada, quattro batterie di tornelli e per ora due uscite attive sono governati grazie al sistema di telecontrollo “SCADA”, sia in locale che dalla sala operativa dei Colli Aminei. I due banchi agenti dotati di TV a circuito chiuso, monitorano e gestiscono in tempo reale il sofisticato sistema antincendio, quello di diffusione sonora e in casi di emergenza l’alimentazione della linea aerea e dei segnali di ingresso per i treni. Due distributori automatici per l’acquisto di biglietti, (abilitati anche per l’emissione di ticket ANM), completa il corredo dei servizi all’utenza presente nella nuova stazione.