15 dicembre 2018

mytaxi e Floome, startup italiana sul calcolo del tasso alcolico, insieme per la sicurezza stradale

Screenshot mytaxi App_passeggeri

Milano, 8 MAR – Al via oggi un’importante partnership all’insegna della sicurezza stradale. mytaxi, azienda leader in Europa per la chiamata taxi tramite app, stringe, infatti, una partnership strategica con Floome, startup innovativa fondata a Padova nel 2013 con l’obiettivo di dare una risposta veloce e affidabile alla richiesta di conoscere il proprio tasso alcolico a fine serata per evitare di mettersi alla guida quando questo non è adeguato, evitando così rischi per sé e per gli altri, oltre a multe salate e il ritiro della patente o del mezzo.

Continua, dunque, l’impegno di mytaxi a supporto dell’innovazione del settore, questa volta sostenendo una startup tutta italiana che, usando lo stesso sensore utilizzato negli etilometri delle forze dell’ordine, misura la concentrazione di alcol nel sangue (BAC) mandando il risultato direttamente sullo smartphone dell’utente. Basta collegare l’apparecchio al proprio dispositivo mobile, ad esempio tramite gli auricolari, ruotare il beccuccio e soffiare. Se l’app mostra una schermata rossa dopo il test, il tasso alcolico è oltre il limite consentito dalla legge dello Stato in cui ci si trova.

E in questo caso, tra le alternative “virtuose” fornite da Floome, come il suggerimento di ristoranti dove mangiare qualcosa nei paraggi prima di rimettersi alla guida o chiamare un amico per un passaggio, da oggi verrà segnalata anche la possibilità di utilizzare mytaxi. Per i prossimi tre mesi, infatti, fino a fine maggio, Floome indicherà sulla propria app un codice dedicato ai suoi utenti, il quale, una volta inserito nella app di mytaxi, genererà un voucher di 20 euro da utilizzare per la prima corsa pagata tramite mytaxi. Basta un soffio, dunque, per verificare il proprio tasso alcolico e un click per optare per un servizio di mobilità sicuro e affidabile, come mytaxi.

“Siamo orgogliosi della partnership con Floome”, afferma Barbara Covili, General Manager di mytaxi Italia, “che dimostra, ancora una volta, come la tecnologia possa servire ad innovare il settore, introducendo servizi utili per gli utenti a supporto di questioni importanti come la guida sicura e la sicurezza stradale. Non da ultimo, mytaxi dimostra così il suo impegno a supporto delle startup innovative italiane, come Floome, che si sono contraddistinte per originalità dell’idea, utilità del servizio per gli utenti e prospettiva di sviluppo nei mercati internazionali”.

“Siamo felicissimi di offrire ancora di più ai nostri utenti e mytaxi rappresenta una partnership fondamentale per ridurre la guida in stato di ebrezza” ha dichiarato Fabio Penzo, co-fondatore e Amministratore Delegato di Floome, “Grazie a questo lavoro di squadra, l’obiettivo di Floome è sempre più vicino: rendere le strade più sicure, un soffio alla volta (su Floome)”.