Molise: ATM a causa dei mancati pagamenti da parte della Regione, il servizio interrotto dal 11 febbraio

Campobasso, 9 FEB – “A seguito dei mancati pagamenti alla società ATM S.p.A. da parte della Regione Molise per importi dovuti e non corrisposti, quali interessi bancari, debiti contratti dall’azienda per conto della Regione Molise e non ancora restituiti, oneri contrattuali erogati ai dipendenti e non pagati dalla Regione, oltre ai continui ritardi nei pagamenti ordinari per l’esercizio del Trasporto Pubblico, questa azienda comunica che non è più nelle condizioni di poter garantire lo svolgimento ordinario del trasporto pubblico locale”. Così l’ATM in una nota stampa.
“Si avvisano gli utenti – prosegue il comunicato – che utilizzano gli autobus della società ATM S.p.A. che a partire dal 11 Febbraio 2015 non potranno più essere assicurati i collegamenti con autobus dai centri in cui la società é presente fino ai paesi di destinazione.
Questa azienda – conclude ATM – declina ogni responsabilità per tutti i danni e i disservizi che si verificheranno all’utenza”.