Milano: e-vai, car sharing Expo, vetture elettriche a disposizione 24h al giorno

Milano, 19 GIU  – “e-vai”, esteso su base regionale in Lombardia e integrato al trasporto ferroviario, è l’unico servizio di car sharing presente presso il sito di Expo Milano 2015. 24h su 24 le vetture elettriche di «e-vai» sono a disposizione di chi ama le auto condivise e chi vuole raggiungere in auto “a impatto zero” l’esposizione universale, per una visita in giornata o la sera, anche nel fine settimana e nei festivi, quando l’orario di apertura dell’esposizione è stato prolungato fino a mezzanotte. Presso il sito espositivo «e-vai» è presenta con una postazione situata a Porta Est del polo di Rho Fiera, a pochi passi dalla passerella diretta all’ingresso Fiorenza di Expo, dotata con sei stalli di sosta e due colonnine di ricarica veloce per i veicoli elettrici. Una seconda postazione «e-vai», con due stalli di sosta, è a Porta Sud di Rho Fiera.
Turisti e visitatori possono mettersi al volante delle auto «e-vai» anche per viaggiare alla scoperta del territorio, partendo dalle postazioni nelle vicinanze del sito espositivo o da uno dei più di 80 punti «e-vai» in Lombardia che, situati nei pressi di centri cittadini, piazze, università, stazioni ferroviarie, offrono un mezzo di trasporto complementare al treno.
Una rete di collegamenti green che unisce oltre 30 località lombarde e comprende anche gli aeroporti di Milano Linate, Malpensa, Orio al Serio, la città di Milano, dove il servizio copre in particolare le principali stazioni ferroviarie, l’hinterland e diversi centri nelle province di Pavia, Varese, Como, Sondrio, Monza-Brianza, Bergamo, Lodi, Cremona, Mantova.

“e-vai” è promotore di una mobilità condivisa e sostenibile, grazie a un parco auto green di oltre 100 vetture in prevalenza elettriche, per viaggi “a impatto zero” sull’ambiente. Il risparmio non è solo ecologico: le tariffe di «e-vai», su base oraria, sono sensibilmentepiù basse rispetto ai principali competitors. Con 5 euro si può usufruire per un’ora di una vettura elettrica del servizio, evitando i costi fissi connessi a un’auto di proprietà.
Il car sharing «e-vai» è una soluzione di trasporto adatta anche per i visitatori internazionali: l’iscrizione al servizio, gratuita e senza tessere né badge, è possibile anche per chi è in possesso di patenti di guida estere.
Le auto di «e-vai» si ritirano e si riconsegnano presso qualunque postazione del servizio in Lombardia.
1. Iscrizione. L’iscrizione si effettua sul sito web. «e-vai» propone diverse formule di iscrizione, a seconda delle esigenze di utilizzo:
• Gold, per utilizzi più frequenti, consente di versare una quota di prepagato, che èconvertita immediatamente in credito da usare per i futuri noleggi.
• Silver, per utilizzi occasionali. Con questa opzione a ogni noleggio va aggiunto un costo di 5 euro alla tariffazione oraria del servizio.
2. Prenotazione. Si effettua comunicando orari e postazioni di ritiro e riconsegna sul sito web o al Numero Verde 800.77.44.55. La conferma è comunicata subito via mail e, a 20 minuti dal noleggio, da un SMS con i codici di sblocco della vettura e l’indicazione APRI.
3. Ritiro dell’auto. L’auto si apre inoltrando l’SMS ricevuto al numero 3346324990. La chiave è nel vano portaoggetti.
4. Riconsegna dell’auto. Per chiudere l’auto è sufficiente inoltrare nuovamente l’SMS al numero 3346324990, sostituendo la parola APRI con CHIUDI.