Maratona di Roma, il piano trasporti. Chiusa dalle 9 di sabato alle 22 di domenica via dei Fori

Roma, 20 MAR – Centro, Prati e San Pietro, Flaminio e Parioli, Aventino e Circo Massimo, Testaccio, Ostiense e Marconi. Domenica 22 marzo torna, nel cuore della città (il percorso completo su maratonadiroma.it), l’appuntamento con la XXI Maratona di Roma. 15.456 gli atleti iscritti alla gara (in rappresentanza di 111 paesi, per un totale 12.398 uomini e 3.058 donne) che si sfideranno sul consueto percorso di 42 chilometri e 195 metri. Numerosi i provvedimenti che si renderanno necessari sul fronte della viabilità pubblica e privata per lo svolgimento dell’evento.

VIABILITA’

Le zone progressivamente interessate dal percorso:l’area di piazza Venezia, Circo Massimo, Aventino, Ostiense, Marconi, Testaccio, il lungotevere (da lungotevere Aventino a lungotevere Marzio), Ponte Cavour, l’area di piazza Cavour, piazza Risorgimento, viale e piazza Mazzini, ancora il lungotevere (da lungotevere Oberdan a lungotevere Maresciallo Cadorna), Ponte Duca D’Aosta, lungotevere Thaon de Revel fino ai Campi Sportivi, l’area del Flaminio, il lungotevere (da lungotevere Flaminio a lungotevere Arnaldo da Brescia), piazza Augusto Imperatore, piazza Navona, piazza del Popolo, piazza di Spagna e i Fori Imperiali.

Previsti divieti di sosta (con rimozione) che saranno in vigore già dalla serata di sabato (prestare attenzione alla segnaletica presente.

TRASPORTO PUBBLICO

Sabato via dei Fori Imperiali resterà chiusa, da piazza del Colosseo a piazza Madonna di Loreto, anche dopo le 18. La riapertura avverrà dopo le pulizie post-gara. A spostarsi saranno le linee 51, 75, 85, 87 e 810 seguiranno la consueta deviazione del fine settimana. A spostarsi, nella notte tra sabato e domenica, sia verso il capolinea di Rebibbia che in direzione di Laurentina, saranno anche i bus della n2.

Domenica, tra le 6 e le 20,30, su disposizione della Questura la stazione metro di “Colosseo” sarà accessibile solo da largo Gaetana Agnesi (e non, quindi, da via dei Fori Imperiali).

Per quel che riguarda autobus e tram, sempre domenica, dalle 8 e fino alle 17 circa, sarà chiuso al traffico tutto il percorso della maratona: nove linee saranno sospese (2, 40, 51, 53, 64, 70, 116, 280 e 628), dieci deviate (23, 69, 83, 85, 118, 160, 673, 766, C2 e C3), mentre altri quarantotto collegamenti di bus e tram verranno limitati con conseguente modifica provvisoria dei capolinea: 3, 3B, 8, 19, 32, 34, 44F, 46, 48, 49, 60, 62, 63, 71, 75, 80, 81, 87, 89, 115, 128, 130F, 170, 180F, 190F, 200, 201, 226, 301, 446, 490, 492, 495, 590, 715, 716, 719, 780, 870, 881, 910, 911, 913, 916F, 982, 990, H, C6 e C8. Nel dettaglio:

 

 Linea  Dalle  Alle  Provenienza Destinazione
 3 7,30 14,00 P.za Thorvaldsen/Valle Giulia P.le Porta Maggiore
 3B 8,00 12,00 Staz. Trastevere Staz. Trastevere
 8 8,15 12,00 Casaletto P.za Bernardino da Feltre
 19 7,40 15,00 P.za dei Gerani  P.za Thorvaldsen/Valle Giulia
 32  8.00  14.00  Staz. Saxa Rubra  P.le Clodio
 34  8.00  12.40  Monte del Gallo  Lungotevere in Sassia
 44F  8.00  17.00  Via Montalcini  Lungotevere Anguillara
 46  8.15  17.00  Staz. Monte Mario  Lungotevere in Sassia
 49  8.00  13.00  Staz. Monte Mario  Stazione metro A Cipro
 60  8.15  17.00  Largo Pugliese  Stazione Termini
 62  8.00  17.00  Piazza Bologna  Piazza Barberini metro A
 63  8.00  17.00  via Rossellini  Piazza Barberini metro A
 71  8.30  17.00  Stazione Tiburtina  Barberini/Stazione Tiburtina
 75  8.00  14.00  Via Poerio  Lungotevere Anguillara
 80  8.30  17.20  Porta di Roma  Piazza Barberini metro A
 81  8.00  17.20  Piazza R Malatesta  Piazza Porta San Giovanni – metro A
 87  8.00  17.00  Colli Albani  Piazza Porta San Giovanni – metro A
 89  8.00  15.10  Via Makallè  Viale Washingtown
 115  8.30  12.00  Terminal Gianicolo  Terminal Gianicolo
 128  8.30  11.00  Via A Crocco  Lago S.L. Murialdo
 130F  8.00  17.00  Via Piermarini  P.le dei Partigiani
 170  8.15  17.00  P.le Agricoltura  Stazione Trastevere
 180F  9.00  13.00  L.go Reduzzi  Stazione metro A Cipro
 190F  8.00  17.00  L.go Mombasiglio  Lungotevere in Sassia
 200  8.40  13.40  Stazione Prima Porta  Piazza de Bosis
 201  8.30  14.00  Via Conti – Olgiata  Piazza de Bosis
 301  8.15  15.00  Via Grottarossa  Piazza de Bosis
 446  9.00  14.00  Ci.ne Cornelia  Piazza de Bosis
 490  8.15  15.30  Stazione Tiburtina  Viale Washingtown
 492  8.00  17.00  Stazione Tiburtina  Piazza Barberini staz. metro A
 495  8.30  15.30  Stazione Tiburtina  Viale Washingtown
 590  8.00  13.30  Piazza Cinecittà  Viale Washingtown
 715  8.10  17.00  Via Tiberio Imperatore  P.le dei Partigiani
 716  8.30  17.00  Via Ballarin  P.le dei Partigiani
 719  8.30  12.35  Rimessa Magliana  P.le Flavio Biondo (Staz Trastevere)
 780  8.00  17.00  P.le Nervi  Lungotevere Anguillara/Monte Savello
 870  8.40  12.00  Via del Trullo  Terminal Gianicolo
 910  9.00  15.00  Stazione Termini  Via Mercadante
 911  8.30  14.30  Stazione Monte Mario  Piazza de Bosis
 913  8.30  17.00  Stazione Monte Mario  Stazione metro A Cipro
 916F  8.30  17.00  Via Andersen  Lungotevere in Sassia
 990  8.15  13.30  Stazione FS Monte Mario  Stazione metro A Cipro
 H  8.00  17.00  Via Capasso  Lungotevere Anguillara/Monte Savello
 226  8.00 17.00 Capolinea unico Istituto Assium  Capolinea unico Istituto Assium
 881  8.00 17.00  Capolinea unico via Avanzini  Capolinea unico via Avanzini
 982  8.00  17.00  Viale dei Quattro venti  Stazione San Pietro
 C6  8.00  17.00  Capolinea unico Cimitero Flaminio  Capolinea unico Cimitero Flaminio
 C8  8.00  17.00  Capolinea unico Cimitero Laurentino  Capolinea unico Cimitero Laurentino

Sui percorsi delle linee tram che saranno limitate (3, 8 e 19) o sospese (la linea 2), non saranno attivati bus sostitutivi.

Nelle zone interessate dal passaggio della maratona, la completa normalità, sia per il trasporto pubblico che per la viabilità, tornerà solo nel tardo pomeriggio. In attesa della riapertura di via dei Fori Imperiali, invece, fino alle 22, potranno restare deviate, le linee 51, 75, 85 e 87.

Il piano per i bus turistici

Nella giornata di domenica 22 mazo, le aree di sosta bus turistici di via San Gregorio e via del Colle Oppio non saranno utilizzabili nella fascia oraria compresa tra le 5 e le 13 mentre quella di Lungotevere delle Navi non sarà utilizzabile dalle 8 alle 15 e ancora, le aree di via Claudia, via dei Cerchi e Circo Massimo non saranno utilizzabili dalle 8 alle 15. Inoltre, nel corso della mattinata di domenica, le aree di sosta che si trovano lungo il percorso della Maratona (dettaglio su maratonadiroma.it) saranno progressivamente non utilizzabili.

Gli atleti riceveranno anche la Marathon Art Card, che offrirà una riduzione sul biglietto di ingresso ai musei civici della Capitale dal 19 al 24 marzo. Tra gli italiani attesi in questa edizione, Deborah Toniolo, per la prima volta a Roma, e Ruggero Pertile. In gara anche Giorgio Calcaterra, che con la Maratona di Roma ha un legame speciale, avendo corso per la prima volta la stracittadina a 10 anni, nel 1982. Correrà per l’ennesima volta anche il pisano Angelo Squadrone che, con i suoi 86 anni, è il partecipante più anziano. Sui nastri di partenza, anche Marzio Zanato, ex giocatore di rugby e allenatore della nazionale Under 21. Il Marathon Village sarà allestito come sempre al Palazzo dei Congressi dell’Eur e aprirà i battenti giovedì 19 marzo.

Partenza dai Fori, anche “nonno” Angelo allo start

Domenica gli atleti iscritti alla Maratona potranno viaggiare gratuitamente sui mezzi del trasporto pubblico esibendo il pettorale di gara. Gli atleti riceveranno anche la Marathon Art Card, che offrirà una riduzione sul biglietto di ingresso ai musei civici della Capitale dal 19 al 24 marzo.

Tra gli italiani attesi in questa edizione, Deborah Toniolo, per la prima volta a Roma, e Ruggero Pertile. In gara anche Giorgio Calcaterra, che con la Maratona di Roma ha un legame speciale, avendo corso per la prima volta la stracittadina a 10 anni, nel 1982.

Correrà per l’ennesima volta anche il pisano Angelo Squadrone che, con i suoi 86 anni, è il partecipante più anziano. Sui nastri di partenza, anche Marzio Zanato, ex giocatore di rugby e allenatore della nazionale Under 21. Il Marathon Village sarà allestito come sempre al Palazzo dei Congressi dell’Eur.

Ulteriori informazioni e il percorso in dettaglio della maratona, su maratonadiroma.it