Maltempo: situazione di crisi in Campania, Puglia e Sicilia. La situazione aggiornata

Roma, 16 OTT –  Situazione critica per la circolazione ferroviaria in particolare al Sud. Le forti piogge, gli allagamenti, le frane e persino gli straripamenti stanno rendendo difficoltoso in alcuni punti il traffico dei treni. Due le conseguenze considerate più gravi: fino al 22 ottobre servizi stradali sostitutivi tra Benevento e Caserta: previsto il rimborso integrale per chi rinuncia al viaggio; alla stazione di Taranto per un allagamento la circolazione è sospesa tra Taranto e Gioia del Colle e tra Taranto e Brindisi. In Sicilia sono garantiti collegamenti Catania – Caltanissetta e Palermo – Fiumetorto; interrotte linee Fiumetorto – Roccapalumba e Roccapalumba Caltanissetta Xirbi, traffico ferroviario sospeso da Fiumetorto ad Agrigento.

Il Gruppo FS è impegnato a contenere il più possibile gli inevitabili disagi per chi viaggia e a comunicare ogni provvedimento adottato a tale fine, anche in considerazione dell’intensa mobilità attesa per il weekend.

Particolare attenzione è rivolta alla corretta e tempestiva informazione ai viaggiatori con avvisi nelle stazioni, uffici informazioni e assistenza clienti, a bordo dei treni, consultando la sezione In regione di questo sito selezionando la regione di interesse oppure ascoltando i notiziari di FSNews Radio, quotidiano on line e web radio del Gruppo FS.

Campania
Interrotta ancora per sei giorni la circolazione ferroviaria fra Benevento e Caserta, a causa dei danni provocati dall’esondazione del fiume Calore nella tratta Vitulano – San Lorenzo. L’interruzione comporta allungamenti dei tempi di viaggio che, tra Roma e la Puglia, potranno raggiungere anche le due ore e mezza.

In particolare sarà modificato il programma di circolazione di Frecciargento, Intercity e Regionali con l’istituzione di servizi sostitutivi su strada tra Caserta e Benevento per Frecciargento e Regionali e la deviazione di percorso di alcuni Intercity via Salerno –Potenza –Taranto – Brindisi – Lecce. Per i clienti che rinunciano al viaggio è previsto il rimborso integrale del biglietto. Intanto le squadre tecniche di RFI sono al lavoro per riparare la massicciata ferroviaria, danneggiata in quattro punti e per un’estensione di circa 500 metri, ripristinarne le condizioni di sicurezza e la piena funzionalità.

Puglia
Le abbondanti piogge che si sono abbattute nel tarantino hanno provocato l’allagamento dei binari della stazione di Taranto. Dalle 11.30 di questa mattina tutti treni regionali in partenza e in arrivo nel capoluogo ionico sono cancellati. Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con autobus tra Gioia del Colle e Taranto e tra Brindisi e Taranto. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana stanno monitorando la situazione e sono in costante contatto con la Protezionale Civile.

Sicilia

La situazione del traffico ferroviario in Sicilia, in seguito ai danni provocati dal maltempo, è la seguente.

Linea Palermo – Fiumetorto – Caltanissetta Xirbi – Catania
Garantiti i collegamenti fra Catania e Caltanissetta e fra Palermo e Fiumetorto.
Circolazione sospesa fra Fiumetorto e Roccapalumba e fra Roccapalumba e Caltanissetta Xirbi.
Treni sostituiti con autobus fra Palermo e Caltanissetta Xirbi.

Linea Palermo – Fiumetorto – Roccapalumba – Agrigento
Garantiti i collegamenti fra Palermo e Fiumetorto.
Circolazione interrotta sull’intera linea Fiumetorto – Agrigento per consistenti danni alle infrastrutture ferroviarie fra Montemaggiore e Roccapalumba e ad Aragona.
Dalle 11.30 è ripreso il traffico stradale in direzione Agrigento e i treni sono sostituiti con bus per l’intero tragitto.

Linea Palermo – Fiumetorto – Messina
Traffico regolare

Linea Messina – Catania
Traffico regolare

Linea Catania – Siracusa Caltanissetta Centrale
Traffico regolare

Linea Palermo – Trapani
Traffico regolare