Livorno: il biglietto si acquista via sms. Il mobile ticketing per un uso più semplice e comodo dei bus

Livorno, 4 AGO – Nella sede di Alt, Ctt Nord ha presentato il Mobile Ticketing, che dà la possibilità di acquistare il servizio del bus via Sms al numero 4850306 (è necessario scrivere “Livorno”).

Livorno è la terza città del gruppo CTT Nord ad usufruire del servizio, dopo che nel dicembre scorso era stato lanciato a Pisa (CPT) e Prato (CAP) dove ha riscontrato notevole successo.
Mobile Ticketing è infatti una nuova opportunità per i cittadini e un’occasione per rendere l’uso del mezzo pubblico più semplice e comodo. L’acquisto via SMS offre infatti a tutti la possibilità di scegliere l’autobus in tutte quelle situazioni in cui non è stato possibile procurarsi, per altra via, il biglietto tradizionale, ma può anche diventare una scelta di acquisto per tutti coloro che vogliono una soluzione immediata e rapida.

L’iniziativa è stata presentata alla presenza del sindaco di Livorno Filippo Nogarin e dell’assessore all’Ambiente e Mobilità Giovanni Gordiani, dal presidente di Atl Alfredo Fontana, con interventi di Bruno Bastogi responsabile Ctt area Livorno e di Amaraschi, direzione commerciale Ctt.

Il sindaco, nell’apprezzare l’iniziativa che contribuirà gradualmente all’eliminazione del cartaceo, ha dichiarato: “C’è un aspetto educativo che è fondamentale in questa iniziativa e che sta nell’uso, e non nell’usa&getta. Una buona pratica verso la sostenibilità”.

L’assessore all’Ambiente Giovanni Gordiani ha rilevato che “tutte le azioni positive, come queste, sono tessere di un puzzle che è la politica per la mobilità sostenibile”.

Entrando nel merito, il costo del biglietto è di 1,40 euro a cui si aggiunge il costo di sms di richiesta (che può variare in funzione dell’operatore di appartenenza). In caso di verifica da parte del controllore è sufficiente mostrare il biglietto ricevuto via SMS. La validazione è automatica e non è necessaria alcuna obliterazione. L’azienda precisa che l’acquisto va effettuato prima di salire a bordo, che il biglietto deve essere mostrato all’autista, che fa fede l’orario di invio dell’SMS e che l’invio ritardato del messaggio, o fatto direttamente a bordo, può essere sanzionato come «timbratura a vista.

Nel corso della conferenza stampa è stata anche presentata la carta mobile per gli abbonamenti,ricaricabile on line, e la carta multiplache sostituisce i carnet di biglietti con una versione elettronica.

Dice ancora il sindaco: “Si tratta di componenti di una visione complessiva ed organica della città che passa da un progetto di cambiamento che è culturale, sociale, commerciale e non solo ambientale”.