Linea Potenza-Foggia: da lunedì 7 settembre tornano a circolare i treni. Investiti 51 milioni di euro

Potenza, 4 SET – Da lunedì 7 settembre tornano a circolare i treni sulla linea Potenza – Foggia.

Rete Ferroviaria Italiana ha infatti completato, nei tempi previsti, i lavori di potenziamento infrastrutturale fra Filiano e Castel Lagopesole (6 km) e fra Avigliano e Tiera (5 km), iniziati il 6 luglio.

Salgono così a 53 i chilometri di binari rinnovati sulla linea Potenza – Foggia considerando gli interventi in atto tra Cervaro e Rocchetta (42 km), avviati a ottobre 2014.

A luglio sono stati attivati nelle stazioni Melfi, Barile, Rionero, Possidente, Avigliano, Potenza Macchia Romana e Potenza Superiore sistemi video e diffusori sonori per l’informazione al pubblico.

Entro fine ottobre sarà la volta di altre stazioni: Potenza Università, Pietragalla, Castel Lagopesole, Filiano, Forenza, Rocchetta, Candela, Ascoli Satriano e Ordona.

Durante la sospensione della circolazione, Trenitalia ha garantito collegamenti con un servizio di bus sostitutivi.
Inoltre, nei prossimi mesi saranno realizzati quattro sottopassaggi nelle stazioni Castel Lagopesole, Melfi, Rionero e Ascoli Satriano, rampe di accesso ai sottopassi, percorsi tattili per non vedenti e l’innalzamento dei marciapiedi (55 cm) per facilitare l’entrata e l’uscita dai treni.

Investimento complessivo 51 milioni di euro.