12 novembre 2019

Liguria nei cluster tecnologici nazionali. Rixi, possibile intercettare risorse per logistica portuale

edoardo-rixi

Genova, 19 OTT – Approvati dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico e all’Energia Edoardo Rixi, gli indirizzi per la creazione, da parte del ministero dell’Istruzione e della ricerca, di 4 cluster tecnologici nazionali, ovvero le aggregazioni organizzate di imprese, università, distretti tecnologici ed enti di ricerca che operano nell’ambito dell’innovazione.

“Come Regione Liguria – ha spiegato l’assessore Rixi – ci candidiamo a sviluppare in particolare progetti che riguardano l’economia del maree l’energia. Dallo sviluppo delle capacità tecnologiche già presenti sul territorio, aumentandone la massa critica anche in termini di competitività, sarà possibile anche intercettare nuove risorse per esempio sull’ammodernamento della logistica portuale e della ricerca energetica quindi a minore impatto sull’ambiente. Genova e la Liguria – ha concluso – hanno tutte le carte in regola per candidarsi a capitali dell’economia del mare a livello nazionale ed europeo”.