L’app Trenitalia supera 2,5 milioni di download. Oltre un milione i biglietti acquistati nel 2015

Roma, 30 MAR – Sempre informati e con la biglietteria in tasca: una vera rivoluzione digitale sta accomunando i passeggeri regionali di Trenitalia a quelli delle Frecce.

L’app Trenitalia ha superato i 2,5 milioni di download. Oltre un milione, complessivamente, i biglietti acquistati nel solo 2015. Circa il 40 per cento sono biglietti del trasporto regionale.

Appena un anno fa erano il 15 per cento. È così che la digitalizzazione dell’Alta Velocità, che vede oggi un cliente su due delle Frecce acquistare già il biglietto online, diventa sempre più patrimonio condiviso di pendolari e clienti del trasporto regionale.

E, infatti, l’App offre per tutti i passeggeri Trenitalia un’altra importante funzione, quella di informare sull’andamento del proprio treno.

Con un plus dedicato proprio ai pendolari, già attivo in via sperimentale nel Lazio e in Toscana, in estensione da giugno ad altre regioni: un’informazione personalizzata e “push”.

Impostando l’app i pendolari possono, infatti, ricevere un avviso in automatico, sullo smartphone, all’ora stabilita, per conoscere l’andamento del proprio treno e, preventivamente, quello della circolazione sulla linea.

L’app Trenitalia è disponibile per iPhone, iPad e per i dispositivi con sistema operativo Android ed è scaricabile gratuitamente dall’Apple Store e da Google Play.

Tra le sue tante funzioni, consente di visualizzare il miglior prezzo per singole soluzioni di viaggio, il tabellone degli arrivi e delle partenze delle stazioni e ha un’area riservata CartaFRECCIA, con il saldo punti e l’estratto conto del cliente.

Intanto trenitalia.com ha raggiunto 8,5 milioni di accessi al mese, ed è il sito più visitato in Italia nel settore Travel, con 28 milioni di biglietti venduti ogni anno.

Circa il 50 per cento degli accessi avviene ormai tramite smartphone o tablet ed è già disponibile una versione del sito ottimizzata per il mobile che rende fruibili, in modo semplice e immediato, tutte le funzioni più richieste.